/ Attualità

Attualità | 14 febbraio 2020, 18:17

Collegno, i lavori per la metro chiudono i giochi davanti alla Marconi: il sindaco trova una soluzione con i bimbi

Il sindaco Casciano: "Abbiamo trovato una classe di esperti tecnici che può darci una mano"

Collegno, i lavori per la metro chiudono i giochi davanti alla Marconi: il sindaco trova una soluzione con i bimbi

Una chiusura temporanea, perché a trovare una soluzione ci pensa il primo cittadino con degli speciali aiutanti, i piccoli cittadini. A causa dei lavori della metropolitana di Collegno Centro, infatti, il giardino e i suoi giochi, situati di fronte alla scuola Marconi di Collegno, sono stati interdetti per fare spazio al cantiere.

Una chiusura che non ha vita lunga, poiché il sindaco Francesco Casciano e l'assessore ai lavori pubblici Gianluca Treccarichi hanno sorteggiato una classe dell'istituto, mettendosi così  in contatto telefonico con l'insegnante, con uno scopo ben preciso, rimettere i giochi chiedendo il parere di grandi esperti in materia: i bambini.

"È successo un fattaccio - ha commentato il sindaco Casciano con un post -, a causa dei lavori della metro Infrato ha dovuto chiudere i giardini e i giochi davanti alla Scuola Marconi. Con l'assessore Treccarichi abbiamo trovato il modo di rimediare come possibile, ma dobbiamo scegliere che nuovi modelli di giochi. Fortunatamente abbiamo trovato una classe di esperti tecnici che può darci una mano".

L'assessore Treccarichi ha preso così un appuntamento per mercoledì, giorno in cui incontrerà una delegazione di bimbi della scuola Marconi, per scegliere la tipologia di giochi da installare e poter divertirsi all'aria aperta.

Diana Tassone

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium