/ Attualità

Attualità | 19 gennaio 2020, 21:41

Collegno si prepara alla giornata della memoria

La città sul treno della memoria con una serie di appuntamenti per non dimenticare

Collegno si prepara alla giornata della memoria

Un giorno per non dimenticare. Anche la città di Collegno ricorda l'abbattimento dei cancelli del lager di Auschwitz, intraprendendo un viaggio sul treno della memoria. Per il 27 gennaio, giornata della memoria istituita a livello nazionale nel 2000 con decreto del Presidente della Repubblica, l'amministrazione comunale collegnese, in collaborazione con le sezioni locali dell'A.N.P.I. e delle associazioni delle famiglie degli ex deportati e internati e dei Caduti per la Liberazione, ha deciso di promuovere diverse manifestazioni per far riflettere piccoli e grandi cittadini.

Dopo il via agli appuntamenti per il giorno della memoria con il concerto Architorti e Accademia dei Folli in "Musicheresistenti", che si è tenuto a inizio del mese, il 24 gennaio, presso la sala delle arti, verrà inaugurata alle ore 18 la mostra fotografica "La memoria siamo noi" di Renzo Miglio, in collaborazione con il progetto Treno della Memoria e Progetto Collegno Giovani. Lunedì 27 gennaio, invece, alle ore 15insieme agli studenti del liceo Curie-Levi, selezionati dal comune di Collegno per visitare i campi di sterminio di Auschwitz-Birkenau,si terrà un incontro di formazione.Una riflessione importante che coinvolgerà anche le giovani generazioni che, martedì 28 gennaio, potranno anche visionare il film "Un sacchetto di biglie" di Christian Duguay. 

Sabato 25 gennaio dalle ore 9,30 alle 12,30, sarà invece l'Ecomuseo del Villaggio Leumann a ospitare una mattinata di conversazioni verso il 75^ anniversario della Liberazione.

Diana Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium