/ Cronaca

Cronaca | 22 ottobre 2019, 14:39

Grugliasco, la prevenzione è un’opportunità da cogliere al volo: serata informativa in sala consiliare

Il consigliere delegato alla promozione della salute Sanfilippo: “Si tratta di pazienti che hanno possibilità di guarigione molto alta proprio grazie alle diagnosi precoci”

Grugliasco, la prevenzione è un’opportunità da cogliere al volo: serata informativa in sala consiliare

Domani sera alle 21 la sala del Consiglio comunale di Grugliasco ospiterà una serata informativa sulla prevenzione con medici ed esperti dell’AslTo3 inserita nell’ambito della campagna nazionale di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno “Ottobre rosa”.

Prevenire si conferma uno degli strumenti più importanti ed efficaci per tutelare la salute e gli ultimi risultati del programma “Prevenzione serena” lo testimoniano ulteriormente: anche quest’anno circa 50.000 donne sono state invitate a sottoporsi allo screening mammografico antitumorale nelle strutture di Collegno, Venaria, Avigliana, Pinerolo e Rivoli, e circa 34.000 allo screening del collo dell’utero in 16 consultori del territorio nonché in 4 strutture ospedaliere, gratuitamente e senza impegnativa del medico di famiglia. Nel corso del 2018 lo screening mammografico ha permesso d’individuare e curare in modo tempestivo 218 lesioni mentre quello al collo dell’utero altre 115 lesioni, ai quali si aggiungono i 30 casi individuati con lo screening al colon retto.

“Si tratta di pazienti che hanno possibilità di guarigione molto alta – dice il consigliere comunale delegato alla promozione della salute Gianni Sanfilippo – proprio grazie alle diagnosi precoci che hanno consentito d’intervenire in tempo, è per questo motivo che si punta fortemente sull’attività di screening e sulle iniziative di sensibilizzazione sul territorio come ottobre rosa”.

Gli eventi in programma si legano ad un progetto particolare che ha in cantiere l’AslTo3: la creazione di un ambulatorio consultoriale della donna in menopausa, dedicato interamente al suo benessere ed ai suoi delicati passaggi dalla nascita sino alla matura età, che sarà strutturato ed incardinato nella rete dei servizi dell’Asl a Collegno e Pinerolo. Per sostenere questo progetto le iniziative saranno accompagnate da una raccolta fondi curata dalla Croce Verde di Condove e da alcune associazioni di volontariato che verranno impiegati per l’acquisto di un ecografo che andrà in dotazione al nuovo ambulatorio.

“Individuare i tumori ad uno stadio precoce – spiega il direttore generale dell’AslTo3, Flavio Boraso – permette di effettuare trattamenti tempestivi e quindi più efficaci ed è in quest’ottica che intendiamo offrire un nuovo servizio territoriale con l’ambulatorio consultoriale che arricchirà la rete con l’obiettivo di rafforzare l’attività di prevenzione e la tutela del benessere femminile”.

Massimo Bondì

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium