/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 29 marzo 2019, 11:12

La Reggia di Venaria rischia un fine settimana senza la Caffetteria degli Argenti

I sindacati USB hanno dichiarato due giorni di sciopero per chiedere maggiori misure contro il lavoro precario

La Reggia di Venaria rischia un fine settimana senza la Caffetteria degli Argenti

Rischio disagi, in questo fine settimana, alla Reggia di Venaria. I rappresentanti del sindacato USB, infatti, hanno diffuso una nota in cui annunciano lo sciopero e relativa chiusura della Caffetteria degli Argenti nelle giornate di sabato 30 e domenica 31 marzo. I lavoratori, insomma, incroceranno le braccia. A meno che non succeda qualcosa nelle prossime ore per schiudere scenari di speranza a una situazione che i rappresentanti sindacali criticano aspramente.

L'interlocutore, dopo l'era che ha visto Mario Turetta al timone della direzione della Reggia (e su sui il giudizio di USB è molto severo), è il direttore ad interim, Gianbeppe Colombano. Sul tavolo ci sono condizioni di lavoro difficili, ma soprattutto precariato tra i lavoratori che operano in questa grande risorsa turistica del territorio: "Visitatori in calo, progetto di rilancio delle residenze sabaude congelato in qualche cassetto e uso del precariato in aumento", è la sintesi che fanno i sindacalisti.

"Tocca ora al direttore ad interim Colombano decidere se confermare o meno la Reggia del Precariato", concludono da USB. E il rischio è che la caffetteria che si trova al piano nobile dell'ex residenza sabauda resti chiusa, per questo weekend.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium