/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 23 marzo 2020, 15:12

Collegno, sospensione delle notifiche dei verbali

Il comune e il comando di Polizia Municipale hanno deciso di sospendere le notifiche dei verbali fino al 15 aprile

Collegno, sospensione delle notifiche dei verbali

"La Città di Collegno assume un'altra iniziativa per star vicino ai propri cittadini e per concentrare le forze nella lotta al contagio". Sono queste le parole del sindaco Francesco Casciano che, in questo periodo di emergenza, sta cercando con la città di fronteggiare al meglio la situazione. Per questo motivo il comune, insieme al Comando di Polizia Municipale, ha deciso di sospendere l'esecuzione delle notificazioni dei verbali relativi a tutte le violazioni accertate dal 23 febbraio 2020 in poi.

"Nel chiedere a tutti di assumere un atteggiamento responsabile e collaborativo in questo momento complicato - ha proseguito Casciano -, vi invito a rispettare il codice della strada ed i regolamenti comunali per non recare intralcio e pericolo per se e per gli altri".

La sospensione delle notifiche dei verbali, salvo ulteriori proroghe del Governo, sarà attuata fino al 15 aprile 2020, mentre fino al 31 maggio 2020 si potrà usufruire dello sconto del 30% per i verbali notificati/contestati dal 17 marzo 2020 (data di entrata in vigore del D.L. c.d. Cura Italia) se il pagamento è effettuato entro il 30esimo giorno dalla data di notifica.

"Mai come in questo momento dobbiamo essere un'autentica squadra - ha aggiunto il Comandante della Polizia Locale Giacomo Sturniolo -, e concentrarci tutti insieme per garantire i nuovi servizi per il controllo delle persone, per il commercio e, soprattutto, per garantire il massimo supporto ai mezzi di soccorso ed alle forze dell'ordine nazionali, impegnate a fronteggiare l'emergenza sanitaria in atto".

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium