/ Attualità

Attualità | 21 marzo 2020, 19:43

Coronavirus, altri 17 decessi in Piemonte (due i guariti): 7 sono morti a Torino e provincia

Le persone che hanno perso la vita in tutta la regione salgono a 255, mentre le guarigioni sono dieci. I ricoveri in terapia intensiva salgono da 301 a 312

Coronavirus, altri 17 decessi in Piemonte (due i guariti): 7 sono morti a Torino e provincia

Ancora 17 morti. Si allunga la conta dei decessi di persone risultate positive al Coronavirus in tutto il Piemonte. Gli ultimi dati comunicati dall'Unità di crisi regionale portano il totale a 255 persone che hanno perso la vita. Due pazienti (due donne dell'Astigiano e del Vercellese, rispettivamente di 73 e 44 anni) sono risultate guarite, portando a dieci le persone nuovamente negative dopo aver contratto il Covid-19.

Le persone morte in provincia di Torino nelle ultime ore sono state sette, mentre due sono del Novarese,  una del Cuneese, due in provincia di Asti e cinque nel Vco. Le dieci persone guarite in tutto, invece, sono quattro torinesi, quattro di Asti, un cuneese e una vercellese.

Rimane pesante però il bilancio fin qui accumulato di vittime: la maggior parte sono state registrate in provincia di Alessandria (71), le altre sono 10 ad Asti, 25 a Biella, 19 a Cuneo, 33 a Novara, 62 a Torino, 14 a Vercelli, 17 nel Verbano-Cusio-Ossola e 4 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Complessivamente sono 4.059 le persone finora risultate positive al “Coronavirus Covid-19” in Piemonte: 708 in provincia di Alessandria, 169 in provincia di Asti, 227 in provincia di Biella, 283 in provincia di Cuneo, 362 in provincia di Novara, 1.788 in provincia di Torino, 232 in provincia di Vercelli, 149 nel Verbano-Cusio-Ossola, 43 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti  98 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Le persone in terapia intensiva sono 312, undici in più rispetto a questa mattina. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 11.799, di cui 7.120 risultati negativi. In isolamento domiciliare ci sono 1.405 persone.

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium