/ Cronaca

Cronaca | 15 marzo 2020, 13:25

La scarsa affluenza sulla metro lo tradisce, arrestato alla fermata “Rivoli”

Il fatto avvenuto nella serata di martedì

La scarsa affluenza sulla metro lo tradisce, arrestato alla fermata “Rivoli”

Non è un buon periodo per coloro che sono soliti rubare all’interno dei mezzi adibiti al trasporto pubblico.

Lo scorso martedì sera una donna  prende una vettura della linea metropolitana direzione “Fermi” quando, in corrispondenza della fermata Re Umberto, un uomo alle sue spalle tenta di strapparle il cellulare dalle mani; lei oppone una forte resistenza, così a lui non resta che scendere e darsi alla fuga.

Infatti l’uomo prenderà pochi minuti dopo una vettura che va nella direzione opposta. E’ però sfortunato: sia la vittima che un addetto ai sistemi di videosorveglianza della GTT lo  hanno visto molto bene, anche per la quasi totalità di assenza di  affluenza di passeggeri sulla metro. Indossa un giubbino rosso con cappuccio; vengono immediatamente diramate le note di ricerca anche alla centrale radio della Polizia di Stato.

Il fuggitivo scende definitivamente alla fermata Rivoli e qui una pattuglia della Squadra Volante giunta tempestivamente  lo attende in cima alle scale, arrestandolo. Si tratta di  un venticinquenne marocchino, irregolare sul territorio nazionale  e con numerosissimi pregiudizi di polizia.

E’ stato arrestato per tentato furto aggravato e denunciato per inosservanza dei provvedimenti d’Autorità.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium