/ Politica

Politica | 25 febbraio 2020, 13:43

Cirio: "Misure Lombardia di chiusure negozi eccessive per il Piemonte: nostro modello sta funzionando"

"L'ordinanza - ha aggiunto il governatore - si può ampliare e ridurre a seconda delle esigenze: il nostro modello sta funzionando"

Cirio: "Misure Lombardia di chiusure negozi eccessive per il Piemonte: nostro modello sta funzionando"

"A differenza della Lombardia ho deciso di non di chiudere i bar e i negozi, dalle 18 di sera alle sei del mattino: sarebbe stata una misura esagerata, rispetto alla situazione del Piemonte. E sono contento che anche il presidente del Veneto e dell'Emilia Romagna, Luca Zaia e Stefano Bonaccini, l'abbiano pensata come me. Sarebbe stato, oltre ad un rischio psicosi, anche un danno economico grande". A dirlo è il Presidente della Regione Alberto Cirio, al termine degli incontri svoltosi questa mattina in Prefettura a Torino, dove sono state ascoltate le categorie economiche, le forze dell'ordine e i vertici del Tribunale. 

"La nostra ordinanza - ha aggiunto il governatore - si può ampliare e ridurre a seconda delle esigenze: il modello Piemonte sta funzionando". 

"Ho chiesto al Presidente del Consiglio Conte di attivare, da subito, misure straordinarie a sostegno degli alberghi ed attività commerciali ed economiche piemontesi", ha concluso il Presidente.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium