/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 10 febbraio 2020, 18:11

Gia Piemonte, Monica Gnocchi è la nuova presidente per il biennio 2020-2022: "Contribuiamo alla crescita turistica della regione"

Raccoglie il testimone da Susanne Bayer, che rimane in veste di vicepresidente: "Confermiamo la nostra lotta all'abusivismo. Serve una norma per la nostra professione"

Gia Piemonte, Monica Gnocchi è la nuova presidente per il biennio 2020-2022: "Contribuiamo alla crescita turistica della regione"

Rinnovato il direttivo di Gia Piemonte per il biennio 2020 -2022. La sigla che rappresenta le guide turistiche della nostra regione. 

La nuova presidente è Monica Gnocchi, classe 1965, nata a Torino con studi in Torino e in Gran Bretagna, Guida Turistica abilitata dal 2014, prende il posto di Susanne Bayer che rimane vicepresidente. Monica Gnocchi si definisce “instancabilmente curiosa” che è la molla della nostra professione, “mi piace pensare alle Guide come delle Story Tellers, non limitarsi ad una mera esposizione di fatti storici o di date.”

La presidente Gnocchi sarà affiancata dal rinnovato direttivo composto appunto da Susanne Bayer vicepresidente, Gianluca Tabusso tesoriere (già in carica nel direttivo precedente), la segretaria Laura Sgarlazzetta (già in carica nel Direttivo precedente) e il neo consigliere Roberto Boselli.

Il Direttivo sarà supportato dai tre probiviri: Paolo Camera, Cristina Aimonetto riconfermati e Luciano Di Muro.

Il Direttivo uscente, in capo ad Ascom Torino, consegna un'associazione viva, visibile e fortemente radicata sul territorio, interlocutore privilegiato con le principali Istituzioni e partecipe a tutti i Tavoli del Turismo, avviando nuove collaborazioni con le altre associazioni. Durante L’Assemblea i soci tutti hanno ringraziato l'operato fin qui svolto e gli importanti traguardi raggiunti.

Il Nuovo Direttivo, all'insegna della continuità, si insedia in un momento fondamentale per il ruolo del Turismo e della Professione di Guida Abilitata, alla luce dei cambiamenti della normativa, degli sviluppi turistici di Torino e della Regione Piemonte.

“Affronteremo questa nuova sfida con grande entusiasmo – dichiara la presidente Monica Gnocchi - con l’obiettivo di contribuire concretamente all’ulteriore crescita turistica del Piemonte. In questo confidiamo in un costante e proficuo dialogo con le Istituzioni locali e regionali a tutti i livelli. Ribadiamo fortemente la nostra lotta all’abusivismo e lavoreremo per uno sblocco della normativa sulla professione della Guida.”

M.Sci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium