/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 30 novembre 2019, 07:34

Ecco la mossa vincente: festa per i primi 40 anni del judo Alpignano

Un lungo cammino del maestro D’Abbene anche con i ragazzi diversamente abili

Ecco la mossa vincente: festa per i primi 40 anni del judo Alpignano

Si terrà oggi, sabato 30 novembre, presso il Palazzetto dello sport di via Migliarone 26, una giornata di festeggiamenti per i 40 anni del Centro Sportivo Judo Alpignano.

Un lungo cammino iniziato nel 1979 da Enrico D’Abbene che, arrivato ad Alpignano qualche anno prima dalla Puglia, aveva voluto aprire una palestra di judo dopo aver frequentato un corso a Pianezza ed essersi innamorato di questo sport. I primi passi li ha mossi con la scuola media Marconi di via Pianezza, per poi proseguire in lungo percorso giunto fino ad oggi e che, grazie al maestro D’Abbene, ha fatto avvicinare a questa disciplina più 1.500 persone, tra ragazzi ed adulti, in quattro decenni.

E poi arriva una grande soddisfazione per il Judo Alpignano: l’avvio dei corsi di judo per i ragazzi diversamente abili che dal ’93, grazie ad un’idea proprio di D’Abbene, li ha coinvolti in questa disciplina. Il judo non solo come attività sportiva ma anche un’esperienza di vita. Il maestro D’Abbene è responsabile nazionale per la formazione degli istruttori per disabili della Uisp e collaboratore della federazione nazionale.

Ma le ambizioni del Judo Alpignano non si fermano certamente ora; 40 anni non sono un traguardo ma un nuovo punto di partenza. Ora l’attività si sta concentrando verso i più piccoli, i bambini dai 4 anni in su, con il continuo perfezionamento della formazione ai diversamente abili.

Paolo Giordanino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium