/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 24 novembre 2019, 15:37

Alpignano, apertura dell’Amministrazione per il recupero di Villa Govean

Il vicesindaco Brignolo: “Speriamo di concretizzare già nel 2020"

Alpignano, apertura dell’Amministrazione per il recupero di Villa Govean

Un’interrogazione in Consiglio Comunale del M5S aveva riaperto il dibattito sulle sorti di Villa Govean, una villa patrizia con annessa torre merlata ed un imponente parco di piante ornamentali in parte secolari, che è stata lasciata all’abbandono.

Dopo un lungo periodo di utilizzo come scuola di formazione da parte dell’Enaip la villa di proprietà comunale era stata chiusa. Il vicesindaco Giovanni Brignolo ha voluto rassicurare i consiglieri del M5S affermando che “è interesse di tutte le Amministrazioni valorizzare il proprio patrimonio comunale”.  La priorità in questi anni di amministrazione era stata data alle ristrutturazioni delle scuole Alpignanesi.

“Contestualmente non siamo rimasti fermi – dice Brignolo - ma stiamo seguendo tre filoni importanti. Uno attraverso un finanziamento pubblico come ad esempio Regione o Stato ed un altro mediante un soggetto privato”. Pare che sul tavolo della giunta siano già arrivate proposte concrete. In alternativa si potrebbe ipotizzare una collaborazione tra pubblico e privato.

Il consigliere Giuseppe Del Vecchio del M5S pur condividendo la scelta dell'Amministrazione di impegnare molte delle risorse comunali nella messa in sicurezza delle scuole presenti sul territorio alpignanese, chiede che occorre comunque impegnarsi per non abbandonare edifici comunali di rilevanza storico/culturale come Villa Govean.

Il vicesindaco Brignolo ha fiducia che si possa riuscire a concretizzare qualcosa già nel 2020.

Paolo Giordanino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium