/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 19 novembre 2019, 16:11

Tentato infanticidio a Venaria Reale, confermato il fermo della mamma 42enne

La donna non ha risposto alle domande del Gip, il caso passa alla procura di Ivrea. Il piccolo, 14 mesi, ha ingerito un mix di farmaci e candeggina ma ora è al Regina Margherita e non è in pericolo di vita

Tentato infanticidio a Venaria Reale, confermato il fermo della mamma 42enne

E' stato convalidato il fermo della mamma di 42 anni che nei giorni scorsi ha cercato di togliersi la vita dopo aver avvelenato il figlioletto di poco più di un anno. Secondo le ricostruzioni, la donna - di Venaria Reale - ha messo nel biberon del piccolo di 14 mesi un mix di farmaci e candeggina.

A dare l'allarme e a chiamare i carabinieri era stato il marito della donna che, una volta rientrato in casa, aveva trovato la mamma e il piccolo privi di sensi.

Il bimbo è ancora ricoverato all'ospedale Regina Margherita di Torino: non è in pericolo di vita. Gli atti dell'indagine invece sono stati passati alla procura di Ivrea dopo che la donna non ha risposto di fronte al gip Maria Francesca Abenavoli, che l'ha sottoposta a interrogatorio.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium