/ 24ovest.it

Che tempo fa

Cerca nel web

24ovest.it | 18 novembre 2019, 15:55

Collegno, viabilità modificata per la nuova scuola a Borgata Paradiso

Attualmente sono in corso gli scavi per la preparazione del piano di fondazione per la realizzazione dell’istituto scolastico

Collegno, viabilità modificata per la nuova scuola a Borgata Paradiso

Una nuova scuola per i piccoli cittadini di Collegno. Il progetto e i lavori per la realizzazione dell’istituto a Borgata Paradiso hanno preso il via e nel prossimo futuro, tra via Adamello e via Vandalino, ci sarà un nuovo edificio che ospiterà gli studenti collegnesi. Un investimento di 4 milioni di euro per una scuola che sostituirà l’istituto Matteotti.

Il progetto, presentato poco più di un anno fa, prevede che, una volta ultimata l’opera, Collegno vedrà sorgere sul suo territorio un edificio a due piani, che ospiterà un totale di dieci classi all’interno di aule più ampie e luminose. Ora sono in corso gli scavi per la preparazione del piano di fondazione per la realizzazione della nuova scuola primaria, un lavoro che, però, comporta delle modifiche alla viabilità. Per l'ampliamento dell'area di cantiere è prevista, infatti, la deviazione di via Adamello nella zona dell'attuale parcheggio alberato, situato all’angolo di via Vandalino, per confluire in via Colle del Lys. Successivamente è prevista la chiusura dell'attuale parte terminale di via Adamello.

Le modifiche, inoltre, saranno svolte in due fasi. La prima, che durerà fino al 30 novembre, prevede la chiusura del parcheggio alberato di via Adamello angolo via Colle del Lys, mentre dal 1 dicembre è prevista la chiusura dal tratto di via Adamello angolo via Vandalino e l’apertura della nuova Adamello, che confluirà su via Colle del Lys. Fino al termine dei lavori verrà istituito su via Adamello il limite di 30 km/h da via Crimea a via Colle del Lys, ma anche il limite di velocità di 30 km/h, per 70 metri in ambo le direzioni, dall’intersezione tra via Colle del Lys e via Vandalino e il divieto di sosta permanente con rimozione forzata da via Crimea a via Colle del Lys.

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium