/ Cronaca

Cronaca | 07 novembre 2019, 10:08

Sicurezza sui mezzi pubblici, controlli dei carabinieri: a Collegno 45 persone scoperte senza biglietto

Controllati 13 bus e identificate oltre 300 persone: nei giorni scorsi recuperati 7 chili di hashish sulla linea 36 di Torino

Sicurezza sui mezzi pubblici, controlli dei carabinieri: a Collegno 45 persone scoperte senza biglietto

Nell’ambito dei servizi straordinari disposti dal Comando Provinciale di Torino, in tema di sicurezza sui mezzi pubblici,  ieri sera, a Collegno, in località Stazionetta, i carabinieri della Compagnia di Rivoli, in collaborazione con GTT, hanno eseguito un servizio di controllo straordinario a bordo di 13 autobus della linea 32 della tratta Torino-Pianezza.

L’attività si inserisce nell’ambito di specifici servizi finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati in genere che talvolta vengono commessi a bordo dei mezzi pubblici. Nel corso del servizio sono state identificate oltre 300 persone, di cui 45 sprovviste di regolare biglietto ed alle quali sono state comminate le relative sanzioni amministrative.

L’attività preventiva ha già permesso di recuperare, nei giorni scorsi,  7 kg di hashish sulla linea 36 di Torino. Il proprietario di certo avrà visto i militari salire a bordo del bus e non ci ha pensato due volte prima di abbandonare sul posto 7 kg di hashish e di scendere o di mimetizzarsi tra la folla. È accaduto a Torino sulla linea 36. La scoperta è stata fatta dai militari del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Torino intervenuti nel corso di un piano straordinario per il controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati predatori. 

Nel corso del servizio, svolto a bordo di tram e autobus, i carabinieri hanno sequestrato il pacco contenente 7 kg di hashish dopo averlo ritrovato sotto un sedile della linea 36 che va da piazza Massaua a piazza Martiri della Libertà a Rivoli.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium