/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 01 novembre 2019, 10:17

Disagi nelle scuole di Collegno: Città metropolitana in prima fila per aiutare il Comune

Operazioni in corso dopo i danni al Curie-Levi per colpa delle infiltrazioni. Presto una riunione tra i responsabili della ex Provincia, il sindaco Casciano e i presidi degli istituti coinvolti

Disagi nelle scuole di Collegno: Città metropolitana in prima fila per aiutare il Comune

Tutti in prima linea per risolvere almeno parte dei problemi che in questi giorni stanno attanagliando l'attività scolastica nella città di Collegno. In particolare, la Città Metropolitana si è attivata per risolvere le problematiche emerse nei giorni scorsi nelle sedi dell’istituto di istruzione superiore Curie-Levi di Collegno.

I tecnici della Direzione edilizia scolastica hanno immediatamente attivato gli interventi necessari a rendere agibili nel più breve tempo possibile i locali della palazzina Ex-Mensa nel Parco della Certosa. Le verifiche sui solai sono state completate e nei prossimi giorni partiranno i lavori di ripristino. I tecnici sono in costante contatto con il dirigente scolastico Andrea Piazza per gestire la situazione, insieme al Consigliere metropolitano delegato ai lavori pubblici, Fabio Bianco.

I locali ad uso del Liceo all'interno della scuola media Gramsci torneranno agibili non appena i tecnici del Comune di Collegno, proprietario dell'edificio, avranno completato le verifiche sulle condizioni di sicurezza. Sarà necessario attendere che solai e le murature si asciughino, in modo da rilevare eventuali danni permanenti provocati dalle infiltrazioni di acqua piovana dal piano più alto e provvedere agli eventuali lavori di sistemazione.

I tecnici della Città Metropolitana hanno condiviso con il personale del Comune di Collegno - che si sta prodigando con tempestività e con grande impegno - le operazioni da attivare per giungere nel più breve tempo possibile alla riconsegna delle aule della Gramsci agli studenti del Liceo, limitando al massimo il tempo di svolgimento delle lezioni al pomeriggio nella sede centrale.

Allo scopo di individuare soluzioni alternative e tornare ad orari normali, il Consigliere metropolitano delegato ai lavori pubblici, Fabio Bianco convocherà un incontro con il sindaco Francesco Casciano, i dirigenti scolastici delle due scuole coinvolte e i tecnici dei due enti nei prossimi giorni, nell'ambito del clima di collaborazione che caratterizza tutti i soggetti coinvolti.

La Città Metropolitana proseguirà il percorso già iniziato la scorsa settimana per mantenere costantemente informati gli studenti dell’istituto Curie-Levi e le loro famiglie sull'evoluzione delle operazioni di restituzione delle aule, sia ripetendo gli incontri diretti (la prossima settimana il Consigliere Bianco incontrerà alcuni genitori), sia attraverso il dirigente ed il personale scolastico, prodigandosi per limitare al massimo i disagi.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium