/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 30 ottobre 2019, 07:00

Baby sitter a Torino per il ponte di Ognissanti

Con il progredire dell’autunno, le festività si fanno sempre più imminenti. E, se per molti queste sono sinonimo di relax, non si può dire che ciò sia vero per tutti i lavoratori

Baby sitter a Torino per il ponte di Ognissanti

Con il progredire dell’autunno, le festività si fanno sempre più imminenti. E, se per molti queste sono sinonimo di relax, non si può dire che ciò sia vero per tutti i lavoratori. Sono sempre di più le attività che decidono di rimanere aperte anche nei giorni festivi.

Se da un lato la scelta di proseguire il lavoro anche nei giorni festivi può rivelarsi utile poiché permette di mantenere alto l’incasso, dall’altro, ostacola i piani di molti dipendenti, che avrebbero il desiderio di trascorrere quel giorno insieme ai familiari oppure li pone addirittura in difficoltà.

È il caso di tutti coloro che durante le festività, come l’imminente Ognissanti, sono impegnati a lavorare, ma che si trovano a dover gestire uno o più figli, i quali sono in vacanza e pertanto a casa da scuola per il ponte.

Dove lasciare i figli quando i genitori lavorano

Quando entrambi i genitori lavorano, decidere a chi lasciare i figli può essere complesso. La tendenza è quella di lasciare i più piccoli ai nonni. Sicuramente questa scelta ha dei vantaggi, come l’amore e le attenzioni che solo i nonni sanno dare ai nipotini, ma presenta anche delle criticità.

Alcuni tra gli svantaggi più comuni che si riscontrano nell’affidare i figli ai nonni sono la gelosia, che alcune madri possono provare nei confronti della suocera o della madre che accudisce i loro figli, e l’utilizzo di modelli educativi non condivisi. Per queste ragioni, la scelta di affidare i bambini ad una baby sitter può rivelarsi la migliore.

Una baby sitter è pronta ad ascoltare le istruzioni dei genitori e attenervisi al meglio è nei suoi interessi. Inoltre, scegliere di lasciare i figli con una tata consente ai bambini di restare nel loro ambiente domestico e di instaurare il rapporto uno ad uno con un adulto, attività importante per la loro crescita.

Trovare una baby sitter, oggi, è facile: esistono siti specializzati, dove chi offre e chi cerca lavoro come babysitter a Torino può inserire annunci e contattare altri utenti.

Se poi il tipo di lavoro implica una richiesta di una baby sitter per un periodo a lungo termine, molte famiglie magari non lo sanno, ma coloro le quali decidessero di assumere la tata alla quale affidare i figli, potrebbero usufruire anche di vantaggi fiscali, portando in deduzione i contributi INPS versati per la baby sitter.

Agevolazioni che comunque si potrebbero avere anche nel breve periodo di assunzione di una baby sitter, come l’imminente ponte di Ognissanti.

Quindi state sereni, lavorate tranquilli, i vostri figli saranno amati ed accuditi.



ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium