/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 29 ottobre 2019, 21:54

Curie-Levi e Gramsci, lavoro di squadra per garantire le lezioni agli studenti su due turni

Per il momento i ragazzi si alternano, mattina e pomeriggio, a Villa 4. Il sindaco Casciano: "Intelligenza e pazienza per superare il momento delicato. Spero ci aiutino anche Regione e Città metropolitana"

Curie-Levi e Gramsci, lavoro di squadra per garantire le lezioni agli studenti su due turni

Tutti al lavoro per rispondere all'emergenza che si sta affrontando in questi giorni e che interessa le aule della Villa del Parco della Certosa e della Succursale del Liceo Curie-Levi alla scuola media Gramsci di Collegno. "Dobbiamo riunire forze e esperienza per superare con intelligenza e un po' di pazienza da parte di tutti questo passaggio temporale delicato". Queste sono le parole dell'assessore Clara Bertolo, che sta coordinando i lavori dei tecnici con le esigenze delle scuole coinvolte. Dopo gli eventi che si sono verificati nella scorsa settimana, infatti, i dirigenti scolastici degli istituti collegnesi, il sindaco Francesco Casciano, l'assessore Bertolo e i tecnici comunali hanno dato il via a un lavoro congiunto per minimizzare l'impatto sugli studenti in questo periodo di emergenza.

Nel frattempo, oltre agli altri dirigenti scolastici che hanno proposto la possibilità di mettere a disposizione degli studenti e dei professori le proprie aule, è stato attivato un piano per garantire la regolarità delle lezioni con doppi turni, mattina e pomeriggio, nella sede di Villa 4 in attesa dei riscontri tecnici sui danni previsti entro la fine della settimana. 

"Apprezzo molto l'impegno e la professionalità con cui il mondo della scuola collegnese e il Comune stanno rispondendo a questa inattesa emergenza - ha dichiarato il sindaco Casciano, che in questi giorni ha ricevuto molte sollecitazioni da parte dei genitori -. mi auguro di ricevere attenzione da parte di Città Metropolitana e Regione Piemonte. insieme possiamo affrontare la questione, che è  sicuramente problematica,  con maggiore efficacia". 

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium