/ Cronaca

Cronaca | 29 ottobre 2019, 15:17

Ancora due giorni per gli artigiani e i commercianti di Grugliasco per chiedere il rimborso totale della Tari e del Cosap

Le richieste per ottenere gli sgravi fiscali verranno evase entro il 31 dicembre

Ancora due giorni per gli artigiani e i commercianti di Grugliasco per chiedere il rimborso totale della Tari e del Cosap

Mancano solo più due giorni per approfittare delle misure di agevolazione fiscale che la Giunta comunale ha varato per dare sostegno alle attività di vendita al dettaglio, di somministrazione alimenti e bevande, di artigiano e di servizio alla persona: prevedono il rimborso totale della Tari (Tassa rifiuti) per le nuove aperture e del Cosap (Canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche) agli operatori economici presenti sul territorio di Grugliasco, ad esclusione delle attività commerciali di media e grande superficie nonché di quelle insediate nei centri commerciali.

Il rimborso integrale del Cosap riguarda dehors, spazi destinati al posizionamento di tavoli, sedie, materiale pubblicitario ed informativo relativo all’anno in corso; saranno esclusi dal beneficio coloro che non risultano in regola coi pagamenti dei tributi comunali. I termini per ottenere tali sgravi scadono il 31 ottobre e le richieste di rimborso, che vanno inoltrate al Settore pianificazione e gestione compatibile del territorio (Sezione attività economiche) utilizzando gli appositi moduli rintracciabili sul sito del Comune, verranno evase entro il 31 dicembre.

Massimo Bondì

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium