/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 24 ottobre 2019, 17:48

Collegno, il sindaco Casciano sul liceo Curie-Levi: "Da tempo insistiamo per la soluzione sicura ed adeguata per studenti e docenti"

Il primo cittadino commenta la caduta nella notte dei pannelli del controsoffitto nelle ex cucine del liceo. Domani si attendono i tecnici della Città Metropolitana

Collegno, il sindaco Casciano sul liceo Curie-Levi: "Da tempo insistiamo per la soluzione sicura ed adeguata per studenti e docenti"

"Sappiamo quanti investimenti ed energia occorrano per prevenire incidenti pericolosi come questo. Da tempo insistiamo fortemente per la realizzazione di Villa 6 come soluzione sicura ed adeguata per gli studenti e i docenti”. Così il sindaco di Collegno Francesco Casciano ha commentato l'amara sorpresa che si sono trovati di fronte coloro che sono entrati nel fabbricato delle ex cucine al liceo Curie-Levi questa mattina.

Nella notte, infatti, prima dell'apertura delle porte dell'istituto, sonno caduti dei pannelli del controsoffitto, e un totale di una cinquantina di studenti sono stati trasferiti nella sede centrale del liceo. 

Proprio Casciano nei giorni scorsi aveva sentito il Consigliere Metropolitano delegato e il dirigente della Città Metropolitana competente per richiedere attenzione sulla situazione degli istituti superiori. Nella giornata di domani si attendono infatti i tecnici, in quanto l'istituto è di competenza della città Metropolitana di Torino, che avvieranno dei controlli e verifiche tecniche, che poi verranno effettuati anche in altri istituti. "Abbiamo ribadito la nostra disponibilità a ragionare su altri spazi di nostra proprietà, per aiutare la Città metropolitana a soddisfare le richieste di posti per l'istruzione superiore sul territorio".

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium