/ Cronaca

Cronaca | 23 ottobre 2019, 14:53

“Una città per cantare e suonare”: è in arrivo la seconda edizione della guida per fare musica a Grugliasco

Il sindaco Montà e l’assessora Guarino: “Anche quest’anno il Comune ha scelto di contribuire alla diffusione della cultura musicale nella convinzione della sua valenza formativa”

“Una città per cantare e suonare”: è in arrivo la seconda edizione della guida per fare musica a Grugliasco

Sarà pubblicata a fine ottobre la seconda edizione della guida “Una città per cantare e suonare” dove sono raccolte le opportunità di fare musica a Grugliasco, frutto del lavoro delle associazioni del territorio che da anni formano generazioni di musicisti giovani e adulti.

La musica ha un valore educativo sia per chi l’ascolta e sia per chi la fa, ecco perché il Comune ne riconosce il valore culturale, sociale ed educativo sostenendone e promuovendone le attività connesse, invitando chi ancora non le frequenta a provare a conoscerle, a portare i propri figli a qualche lezione introduttiva lasciandosi coinvolgere anche come adulti.

“Anche quest’anno il Comune – spiegano il sindaco Roberto Montà e l’assessora alla Cultura Emanuela Guarino – ha scelto di contribuire alla diffusione della cultura musicale nella convinzione della sua valenza formativa. In questa pubblicazione sono raccolte le diverse possibilità di fare musica offerte ai grugliaschesi dalle associazioni territoriali: le offerte si rivolgono a soggetti di tutte le età e ai diversi gusti musicali garantendo la qualità d’insegnamento. L’ultima novità è la neonata corale polifonica che si propone d’eseguire brani tratti dal repertorio rinascimentale, classico, romantico e moderno fino ai giorni nostri. Un nuovo tassello ancora in formazione all’interno del panorama consolidato che da anni forma musicisti di talento ed al quali auguriamo di crescere e consolidarsi”.

Ognuno potrà cercare l’offerta musicale più adatta ai propri gusti e alle proprie passioni, o a quelle dei propri figli, lasciandosi coinvolgere dal mondo delle sette note: la guida è già scaricabile online in formato pdf sul sito del Comune.

Massimo Bondì

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium