/ Eventi

Eventi | 08 ottobre 2019, 07:40

Alpignano, successo di pubblico all’inaugurazione del Percorso Vita al Parco della Pace [FOTO]

Proposte molte attività sportive e premiati anche i ragazzi delle Special Olympics

Alpignano, successo di pubblico all’inaugurazione del Percorso Vita al Parco della Pace [FOTO]

Domenica 6 ottobre è stato inaugurato il "Percorso Vita", un'area attrezzata per il fitness al Parco della Pace di Alpignano. È la realizzazione del progetto risultato vincitore tra i cinque presentati nella campagna "Vota il tuo progetto" e scelto dagli alpignanesi. Il percorso è composto da 17 stazioni, compreso il boulder wall (parete di arrampicata) con pavimentazione antitrauma alveolare. Sono presenti le indicazioni internazionali in tre lingue: italiano, inglese, tedesco. Il Percorso Vita è un percorso attrezzato per la ginnastica ed il benessere fisico e si sviluppa su una lunghezza di 500 metri lungo il quale si trovano le varie stazioni degli esercizi. Ogni esercizio è descritto da un’apposita tabella raffigurante l’attività da svolgere in base al livello di allenamento dell’utente, con testi, disegni e frecce che indicano la direzione della stazione successiva. 

Domenica scorsa è stata una giornata all'insegna dello sport con tante attività sportive alle quali i cittadini hanno potuto sperimentare: dal tennis al tiro con l'arco e poi pallavolo, judo, aikido, tai chi, calcio e tante altre. La Consulta Giovani Alpignano ha organizzato anche giochi da tavoli ed escursioni e percorsi per Mountain Bike con il CAI Alpignano.

Durante la manifestazione l’Amministrazione Comunale ha premiato le eccellenze sportive alpignanesi. Tra i più emozionati anche i ragazzi degli “Special Olympics” che spiccavano tra i premiati per i loro volti sinceri ed il loro entusiasmo contagioso. Sono i ragazzi diversamente abili Nicolò Busso, Vittoria Boaglio e Mirko Noto. E poi Keivan Eftetahi e Roberto Giacobbe dell’Associazione Audido, assenti per altri impegni e Massimo Sorrentino premiato per il karate adattato. “Grazie ragazzi per la vostra forza e per quello che ci insegnate ogni giorno, orgogliosi di voi!” commentano dalla Consulta delle Disabilità di Alpignano. 

Anche il vicesindaco Gianni Brignolo a conclusione della giornata commenta con “un grazie sincero a tutte le associazioni sportive, per la disponibilità, la collaborazione, la pazienza, insomma per la bella giornata. Si è respirata un'aria serena e credo che le famiglie alpignanesi abbiano potuto apprezzare. Lo sport come scuola di vita ed esempio, insieme si può” e conclude sottolineando il senso civico dimostrato dai cittadini “grazie per aver lasciato il parco senza un pezzo di carta a terra, altro esempio di rispetto e di senso civico”.  

Paolo Giordanino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium