/ Cronaca

Cronaca | 05 ottobre 2019, 15:15

Inaugurato il nuovo anno accademico dell’Unitre di Grugliasco che parte con 640 iscrizioni [FOTO]

La direttrice Ventimiglia: “Mettiamo in movimento 300 persone al giorno, i corsi sono l’anima dell’associazione e nascono con l’intenzione di favorire la socializzazione attraverso la cultura”

Inaugurato il nuovo anno accademico dell’Unitre di Grugliasco che parte con 640 iscrizioni [FOTO]

Il nuovo anno accademico dell’Unitre (Università della terza età) di Grugliasco, che parte lunedì prossimo, è stato inaugurato nella sala espositiva “La nave” del parco culturale “Le Serre” e continuerà a coltivare conoscenze e saperi: a partire da quest’anno i corsi avranno luogo anche nella struttura Rsa Consolata di corso Allamano gestita dal gruppo Emera ed in alcune sale dell’oratorio Go messe a disposizione da don Paolo Resegotti; è il frutto di una nuova collaborazione che, grazie anche all’appoggio della società Le Serre, arricchirà il percorso didattico dei corsisti che sono aumentati ed avranno a disposizione degli spazi aggiuntivi.

“Mettiamo in movimento 300 persone al giorno – ha spiegato la direttrice Gisella Ventimiglia – e quest’anno le iscrizioni sono 640, è l’accademia dell’umanità che chiama in gioco le istituzioni ma anche ognuno di noi, mette insieme una comunità intera che interagisce e vede intersecarsi le generazioni; i corsi sono l’anima dell’associazione e nascono con l’intenzione di favorire la socializzazione attraverso la cultura”. “Non bisogna mai stancarsi di conoscere e apprendere, – ha detto il sindaco Roberto Montà – la comunità cresce quando riesce a mettere insieme domanda e offerta, quindi persone, e tutto ciò ci aiuta a vivere meglio, a sconfiggere la solitudine che non ha età; l’Unitre ha queste caratteristiche, tiene insieme la collettività, la dimensione è quella culturale della condivisione”.

Tra conferme e novità i docenti hanno illustrato i contenuti dei corsi di un variegato calendario che vede argomenti quali “La tutela dei diritti” per informare su risparmi, investimenti e tasse; “Le imprese spaziali” indagheranno le motivazioni dell’esplorazione, il progresso scientifico e tecnologico; “La cristianità ed il rapporto con le grandi culture”; “La magia dell’opera, la sua musica ed il suo canto”; “Fitoterapia: cura alternativa delle malattie con l’utilizzo delle piante medicinali”; “Un riflettore su Torino magica: angeli e il monte Musinè; “Lilt: incontri con medici specialisti volontari per la ricerca e la prevenzione”. In serbo ci sono anche balli di gruppo e yoga, confermato il corso di lingua inglese e sono già in corso i casting di teatro; non mancheranno tavolozza, colori e pennelli per quello di pittura e saranno attivi anche i laboratori per sviluppare la creatività manuale come quello di sartoria; “Storia del cinema” e “Informatica”, ma anche in viaggio con Dante. All’inaugurazione erano presenti il presidente e la vicepresidente di Unitre Salvatore Mongiovì e Maria Ruspa, la vicesindaco Elisa Martino e l’assessora alla Cultura Emanuela Guarino, il presidente e il direttore della società Le Serre Antonio Marzola e Marco Cucchietti. Gli itinerari didattici saranno affiancati da escursioni e pellegrinaggi, ed un altro valore aggiunto è rappresentato dalla biblioteca che negli ultimi mesi si è arricchita e sarà oltretutto possibile consultarne il catalogo online per scegliere da casa i testi che poi s’intende richiedere. Per accedere ad ulteriori informazioni occorre telefonare ai numeri 011/7910483 e 340/7652753, scrivere all’indirizzo unitre.grugliasco@libero.it oppure visitare il sito www.unitre-grugliasco.it.

Massimo Bondì

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium