/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 03 ottobre 2019, 21:00

Collegno clicca su Amazon: l'obiettivo è aiutare le sue scuole, dagli asili in su

Tanti gli istituti che partecipano al progetto "Un click per la scuola" che permette di donare parte della spesa virtuale a beneficio delle strutture didattiche

Collegno clicca su Amazon: l'obiettivo è aiutare le sue scuole, dagli asili in su

Comprare per regalare. È l’obiettivo di “Un click per la Scuola”, l’iniziativa che permette di sostenere le scuole della propria città grazie ad Amazon. La internet company offre l’opportunità di tendere una mano agli istituti scolastici senza alcun costo, e per ogni acquisto effettuato entro il 29 febbraio 2020, infatti, Amazon donerà una parte della spesa sotto forma di credito virtuale.

Dopo aver scelto la scuola che l’acquirente desidera supportare e aver messo nel carrello i propri ordini per procedere alla spesa, verrà donata una percentuale dell’importo, pari al 2,5%, all’istituto scelto, che potrà quindi essere utilizzato per richiedere i prodotti di cui si ha più bisogno.

Dalla città di Collegno sono molte le scuole che hanno scelto di partecipare a questa iniziativa. Tra le scuole d’infanzia c’è, infatti, la Fresu, la Rodari, la Villas, la Bertotti, Risorgimento, la Don Milani, Mamma Pajetta, la Gobetti, la Montessori, il Chioscetto del Tamarindo, la Certosa, la Teresa Maggiora. A far parte del gruppo anche il Curie Levi, la Don Minzoni, l’Anna Frank, la Boselli, la Calvino, la Don Sapino, la Marconi, Leumann, la Moglia, la Cervi e la Matteotti, e tante altre. Sul sito unclickperlascuola.it sarà sufficiente scegliere la località e individuare l’istituto per aiutare la scuola a ricevere gratuitamente materiale didattico, informatico, giochi, articoli sportivi, strumenti musicali, libri, da selezionare su un catalogo di oltre mille prodotti.

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium