/ Attualità

Attualità | 03 ottobre 2019, 13:08

Rivoli, in arrivo un nuovo veicolo attrezzato per il trasporto delle persone disabili

Il mezzo, concesso in comodato gratuito da PMG Italia, sarà utilizzato dal Consorzio intercomunale che coinvolge anche Rosta e Villarbasse

Rivoli, in arrivo un nuovo veicolo attrezzato per il trasporto delle persone disabili

E' fissata per lunedì 7 ottobre alle 11 - presso la sede del CISA - Consorzio Intercomunale di Rivoli, Rosta e Villarbasse - la presentazione ufficiale al pubblico del nuovo veicolo attrezzato al trasporto di persone svantaggiate e diversamente abili concesso in comodato gratuito da PMG Italia.

L'obiettivo è di promuovere forme di autonomia ed integrazione sociale, grazie al rinnovato sostegno delle imprese del territorio che, visto il successo dei servizi svolti attraverso il veicolo, hanno scelto di continuare ad investire nel progetto. Il Progetto di Mobilità Garantita, infatti, ha consentito in questi anni alle persone svantaggiate o con disabilità di raggiungere agevolmente posti di lavoro, ospedali e ambulatori, centri diurni e centri sportivi.

La collaborazione con PMG Italia nasce nell'ambito dell'integrazione collaborativa tra pubblico e privato prevista dalla Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali. Il progetto ha preso vita in questi anni grazie al senso di responsabilità sociale degli imprenditori locali, che abbinano il proprio marchio e la propria immagine ad una iniziativa solidale e sociale realizzata per il benessere della comunità con il fine di offrire un valido supporto ai servizi socio-assistenziali territoriali. Il finanziamento dei veicoli, del loro mantenimento e la realizzazione del servizio, è infatti possibile grazie alla locazione da parte di imprese e aziende del territorio di spazi pubblicitari sulla superficie esterna degli autoveicoli.


Le statistiche nazionali confermano che, sia il continuo innalzamento dell'età media, sia l'intensificarsi dei ritmi di vita delle famiglie rendono sempre più necessario individuare strumenti per migliorare la fruizione dei servizi da parte di chi è portatore di una disabilità, qualsiasi essa sia, che ne limita la partecipazione attiva alla vita della società e di conseguenza arricchire la società stessa, anche in termini di valori garantendo piena autonomia e pari dignità sociale a tutti i cittadini.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium