/ Attualità

Attualità | 02 ottobre 2019, 15:27

Rivoli, il Comune ordina la pulizia dei giardini privati. Altrimenti scattano le sanzioni

L'ordinanza impone a tutti i titolari delle aree verdi la manutenzione. In caso contrario provvederà l'amministrazione, addebitando le spese a chi non è intervenuto

Rivoli, il Comune ordina la pulizia dei giardini privati. Altrimenti scattano le sanzioni

Giro di vite per la cura del verde. Lo ha deciso il Comune di Rivoli che, con un'ordinanza, nei giorni scorsi ha deciso di dare risposta alle tante segnalazioni arrivate da parte dei cittadini su "situazioni di difficoltà di transito pedonale e veicolare causate dal proliferare della vegetazione privata su marciapiedi, carreggiate stradali, strade comunali e private di uso pubblico ubicate sull'intero territorio comunale".

A seguito delle verifiche, Palazzo Civico ha deciso di invitare quindi "tutti i privati e gli Enti proprietari, affittuari, possessori o detentori, conduttori di terreni nonché agli amministratori di condominio con presenza di aree verdi confinanti e/o prospicienti la viabilità pubblica e privata di uso pubblico" a provvedere alla manutenzione del verde privato, dei bordi strada e di tutte le zone che sono necessarie alla corretta fruizione della viabilità, sia pubblica che privata.

E non mancheranno sanzioni e punizioni per chi non rispetterà gli obblighi. "La violazione delle suddette disposizioni comporta la sanzione amministrativa accessoria dell'obbligo per l'autore della violazione stessa del ripristino dei luoghi a proprie spese. In caso di accertata inottemperanza, l'Amministrazione comunale, provvederà ad eseguire i lavori necessari imputando integralmente le spese a carico degli inadempienti", conclude la delibera del Comune.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium