/ Eventi

Eventi | 29 settembre 2019, 14:38

Venaria Reale, al parco La Mandria festa per il 25° anniversario dell'Aib Piemonte

Attivi 5 mila volontari

Venaria Reale, al parco La Mandria festa per il 25° anniversario dell'Aib Piemonte

Al Parco La Mandria di Venaria Reale stamani è stato festeggiato il 25° anniversario del Corpo Aib Piemonte. Presente anche Uncem, con il Presidente nazionale Marco Bussone. Cinquemila i volontari che sono una colonna del Sistema regionale di Protezione Civile, fondamentale presenza associativa nei Comuni montani, in strettissima sinergia da sempre con le Amministrazioni comunali. Decisivo il ruolo del Corpo guidato dall'Ispettore generale Sergio Pirone nella protezione ambientale, nella valorizzazione dei versanti, nella prevenzione oltre che ovviamente in caso di incendi boschivi con i Carabinieri Forestali e i Vigili del Fuoco. Grande l'impegno formativo continuo della Regione Piemonte anche con il Formont, guidato da Roberto Vaglio e Lido Riba. Presenti alla Mandria l'Assessore regionale alla Protezione Civile Marco Gabusi, con i dirigenti regionali Ricaldone e Beltramo. "Gli Aib - commentano Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem, e Lido Riba, Presidente regionale - sono straordinari, importantissimi, associazione viva e impegnata su moltissimi fronti. Ringraziamo uno per uno i volontari. Fanno un lavoro eccezionale, un volontariato che unisce componenti ambientali, di protezione civile, di promozione del territorio. Per i nostri Comuni da 25 anni sono preziosissimi. Dal Piemonte sono un esempio in Italia. Lo diremo alla Conferenza della Protezione civile il 16 ottobre a Roma alla presenza del premier Giuseppe Conte. Anche per loro e con loro Uncem sta lavorando ai decreti attuativi del Codice forestale nazionale. Perché non c'è miglior prevenzione degli incendi bochivi che la gestione forestale attiva delle nostre foreste, un milione di ettari di bosco. Grazie dunque a tutti i volontari. Ricordando quanti non ci sono più, in particolare David Bertrand ed Eugenio Airaudi che hanno perso la vita spegnendo incendi. Proteggono il Corpo e lo spingono avanti". 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium