/ Cronaca

Cronaca | 26 settembre 2019, 15:49

Due giorni a tutto swing porteranno le note di New Orleans nelle vie del centro storico di Grugliasco

Domani e dopodomani la musica più allegra di sempre invaderà le strade per dare il benvenuto all’autunno appena cominciato

Due giorni a tutto swing porteranno le note di New Orleans nelle vie del centro storico di Grugliasco

Due giorni a tutto swing, domani e dopodomani la musica più allegra di sempre invaderà le vie del centro di Grugliasco per dare il benvenuto all’autunno appena cominciato con un flash della rassegna “Grugliasco Swing”, un seminario di canto jazz, artisti di fama internazionale e band in via Lupo e piazza 66 Martiri: il quintetto “Torino dixie”, due swing point fissi col quartetto “Low brass cospiracy” ed il quintetto “The confidential jazz group”. A questi se ne aggiungerà un terzo sotto la torre campanaria dove i “Torino Dixie” animeranno l’atmosfera con le loro sonorità scanzonate.

Un quartetto d’eccezione, “Elis Prodon swing quartet”, la formazione guidata dalla celebre jazz-singer animerà piazza 66 Martiri accompagnata da Enrico Perelli al piano, Enrico Ciampini al contrabbasso e Paolo Franciscone alla batteria. Non mancherà uno stage di formazione organizzato dall’associazione grugliaschese Agamus (Associazione giovani amici della musica) in collaborazione con l’associazione “Pro.voice” di Torino. E nella sede Agamus in via La Salle Elis Prodon terrà il workshop “The art of jazz singing – Big band & scat impro”: seminario su vocalità, stile, interpretazione ed improvvisazione nel jazz vocale moderno.

Per gli amanti delle grandi voci jazz, da Ella Fitzgerald a Frank Sinatra, la possibilità di esplorarne i segreti tecnici e di stile; in più, occasione rara in uno stage, una band di venti musicisti sarà a disposizione degli allievi che potranno partecipare ad una prova aperta dell’“Agamus big band” e provare assieme all’orchestra i brani preparati nella prima giornata di workshop. La prova sarà aperta anche ai semplici appassionati e a quanti vorranno vivere il backstage di un concerto swing.

Per accedere ad ulteriori informazioni sui concerti occorre telefonare ai numeri 011/7802878 e 335/6331634, scrivere all’indirizzo agamus@agamus.it oppure visitare il sito www.agamus.it. Per informazioni sul workshop telefonare al numero 347/8539163 o visitare il sito www.elisabettaprodon.com.

Massimo Bondì

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium