/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 10 settembre 2019, 07:14

Imprenditori in Collegno: prende il via il bando che sostiene le nuove attività

Una nuova opportunità per le start up e per coloro che hanno il coraggio di mettersi in gioco, che, in questa nuova avventura, potranno essere sostenuti dal Comune

Imprenditori in Collegno: prende il via il bando che sostiene le nuove attività

La città di Collegno sostiene ancora una volta le idee imprenditoriali realizzate sul territorio. Una nuova opportunità per le start up e per coloro che hanno il coraggio di mettersi in gioco, che, in questa nuova avventura, potranno essere sostenuti dal Comune che, in collaborazione con i servizi di supporto alla creazione d’impresa presenti sul territorio, in particolare con il Programma Mip – Mettersi in proprio –, ha dato il via al bando "Imprenditori in Collegno" anche per l'anno 2019/2020. Un sostegno per chi vuole mettersi in gioco muovendo i primi passi  nel mondo imprenditoriale, che consentirà ad un massimo di cinque progetti, validati positivamente dal business plan nell'ambito di uno dei percorsi Mip di supporto alla creazione d'impresa, attivi sul territorio della Città Metropolitana, di ricevere un sostegno economico pari a 7mila euro per realizzare la propria idea di impresa.  

“Il nostro fine – ha dichiarato il sindaco Francesco Casciano - è quello di sostenere la voglia di fare impresa, incoraggiando e valorizzando talenti e idee che hanno bisogno di aiuto economico per esprimersi, soprattutto nella fase iniziale, quella più fragile ma al contempo piena di aspettative”. 

Collegno, dunque, si pone ancora in prima fila per sostenere la realizzazione sul proprio territorio delle idee imprenditoriali di chi deciderà di presentare domanda. Per partecipare al bando è necessario avere un'età compresa tra 18 e 60 anni, essere residenti a Collegno o nell'area della Città Metropolitana di Torino, non essere già titolare o socio di un’attività di impresa nello stesso settore in cui si intende avviare il progetto e, infine, presentare domanda entro il 29 novembre 2019.

“In questi anni abbiamo constatato con molta soddisfazione – ha spiegato il vicesindaco e assessore al lavoro Antonio Garruto – la crescente attenzione rispetto all’opportunità offerta dal bando Imprenditori in Collegno. Coloro che sono stati ritenuti idonei sono riusciti a realizzare il proprio progetto di autoimpiego grazie alle possibilità messe a disposizione dall’iniziativa. Ci impegniamo per permettere ai nostri “imprenditori in erba” non solo di coltivare il sogno, ma di realizzarlo con il supporto qualificato del servizio Mip".
Per maggiori informazioni sarà possibile rivolgersi all'Ufficio Politiche del Lavoro, su appuntamento. Il bando è scaricabile sul sito Città di Collegno: https://www.comune.<wbr></wbr>collegno.gov.it – Aree Tematiche - Lavoro

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium