/ Cronaca

Cronaca | 07 settembre 2019, 12:22

Si torna a correre al parco Porporati di Grugliasco per la quarta edizione di “GRUgliaschiAMO”

La novità di quest’anno è la “Staffetta in famiglia” nella quale anche mamme, papà e nonni avranno l’opportunità di gareggiare

Si torna a correre al parco Porporati di Grugliasco per la quarta edizione di “GRUgliaschiAMO”

Domani dalle 14.30 si torna a correre al parco Porporati di Grugliasco in occasione della 4^ edizione di “GRUgliaschiAMO”: un pomeriggio di festa che anticipa l’inizio del nuovo anno scolastico, è infatti un evento rivolto ai bambini e ragazzi che frequentano gli istituti del territorio e che punta a fare comunità, a creare connessioni nonché a veicolare valori positivi quali la sostenibilità ambientale, lo sport e la mobilità attiva. Alla luce del successo delle passate edizioni, anche quest’anno i bambini delle scuole elementari saranno i protagonisti di una staffetta podistica per classi mentre i ragazzi delle medie si cimenteranno in una corsa individuale.

La novità di quest’anno è la “Staffetta in famiglia” nella quale anche mamme, papà e nonni avranno l’opportunità di gareggiare. Le iscrizioni sono gratuite e possono essere effettuate direttamente domani sul posto oppure online, in tal caso le indicazioni relative sono riportate nella pagina facebook, per la formazione delle squadre il riferimento sarà lo scorso scolastico. Oltre a ciò ogni partecipante potrà praticare attività sportive e ludico–ricreative: in particolare anche questa edizione sarà dedicata all’importanza dell’attività fisica e degli spostamenti a piedi o in bici come strumenti fondamentali per la diffusione di una cultura della prevenzione e della salute. L’obiettivo degli organizzatori è difatti promuovere il movimento moderato e costante per tutti, unanimemente considerato un acclarato fattore di contrasto all’insorgere di malattie e di promozione della qualità di vita; a tal fine GRUgliaschiAMO s’inserisce nell’ambito delle iniziative organizzate del Comune rivolte alla promozione della salute ed ecco perché l’AslTo3 effettuerà dei test di screening gratuiti per tutti; per accedere ad ulteriori informazioni occorre scrivere all’indirizzo grugliaschiamo@gmail.com.

Massimo Bondì

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium