/ Attualità

Attualità | 03 settembre 2019, 15:03

Di nuovo in cammino col corso di fitwalking al parco Porporati di Grugliasco

È lo strumento a disposizione di chiunque per vincere la battaglia alla sedentarietà ed avvicinare tutti alla pratica motoria–sportiva. Ogni lunedì e mercoledì dalle 18.30 alle 19.30

Di nuovo in cammino col corso di fitwalking al parco Porporati di Grugliasco

Riprende l’attività di fitwalking col gruppo di cammino che si ritroverà al parco Porporati di Grugliasco ogni lunedì e mercoledì dalle 18.30 alle 19.30 per tutto l’anno nei pressi dell’area dei campi da tennis e del bar: è patrocinata dall’assessorato allo Sport ed è seguita da un istruttore dell’associazione sportiva dilettantistica Iride, qualificata dal certificato per insegnare col metodo Damilano. Camminare è lo strumento a disposizione di chiunque per vincere la battaglia alla sedentarietà ed avvicinare tutti alla pratica motoria–sportiva; è consigliato un abbigliamento adeguato e verrà richiesto ad ogni partecipante una quota annua di 10 euro per l’iscrizione all’associazione, comprensiva di assicurazione e maglietta; è necessario portare un certificato medico per attività sportiva non agonistica. Il corso sarà tenuto da un istruttore abilitato e si basa su un format costruito allo scopo di raggiungere alcuni obiettivi: acquisire una corretta tecnica del cammino fitwalking ovvero imparare a camminare per stare bene; essere in grado di raggiungere la capacità di farlo alla velocità di 6 km/h per almeno 40 minuti, indicata come ingresso del cammino nell’area sportiva. Durerà dieci lezioni durante le quali verranno effettuati due test per la misurazione della funzionalità cardiocircolatoria e l’identificazione del grado sportivo di fitwalking, al termine gli allievi riceveranno l’attestato di partecipazione; il costo è di 120 euro che sono comprensivi di assicurazione, iscrizione all’associazione, maglietta e cardiofrequenzimetro. Per accedere ad ulteriori informazioni scrivere all’indirizzo marcobon62@gmail.com oppure telefonare al numero 334/6624399.

Massimo Bondì

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium