/ Cronaca

Cronaca | 31 agosto 2019, 10:37

Pianezza, controllore Gtt aggredito da un passeggero senza biglietto: 25 giorni di prognosi

Durante la colluttazione è caduto e ha battuto la testa. L'aggressore è stato denunciato

foto di repertorio

foto di repertorio

Un controllore è stato aggredito su un autobus urbano Gtt da un passeggero senza biglietto ed è finito all'ospedale con una prognosi di 25 giorni. L'episodio è avvenuto a Pianezza due giorni fa, il 29 agosto, intorno alle 13.30. L’aggressore, un ragazzo gambiano di 22 anni, richiedente asilo, è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri della Compagnia di Rivoli per violenza a pubblico ufficiale.

L'aggressione è avvenuta quando il controllore è salito sul mezzo con un collega e ha iniziato a controllare i titoli di viaggio dei passeggeri. Approfittando di un momento di distrazione, il 22enne ha incominciato a prenderlo a spintoni fino a farlo cadere a terra. L'uomo ha battuto violentemente la testa e, trasportato in ospedale a Rivoli, gli sono stati dati 25 giorni di prognosi.

A chiamare i carabinieri è stato l'autista dell'autobus, che ha attivato la chiamata alla centrale direttamente dal mezzo. I carabinieri sono così arrivati alla fermata successiva e hanno fermato il gambiano, scoprendo che è ospite di un Centro di Accoglienza Straordinaria nella prima cintura di Torino.

Daniele Angi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium