/ Cronaca

Cronaca | 26 luglio 2019, 21:56

Rientrato in Italia l'alpinista precipitato in Pakistan: è ricoverato all'ospedale Parini di Aosta

Francesco Cassardo, alpinista di 30 anni, era precipitato mentre si trovava in Pakistan, sul momento Gasherbrum VII

Foto tratta da Facebook

Foto tratta da Facebook

E' rientrato in Italia Francesco Cassardo, alpinista precipitato negli scorsi giorni durante la discesa dal monte Gasherbrum VII, in Pakistan. L'uomo, un 30enne di Rivoli, da oggi pomeriggio è ricoverato presso l'ospedale Umberto Parini di Aosta, un presidio specializzato che solitamente cura i principali casi di feriti in montagna provenienti dall'Italia e dalla Francia.

Cassardo, dopo esser stato portato all'ospedale di Skardu e di Islamabad, è quindi tornato "a casa": migliaia di persone, dallo scorso 20 luglio a oggi, hanno seguito le sue vicissitudini. Attualmente l'alpinista è seguito da un'equipe composta da un neurologo, un chirurgo vascolare e un'anestesista rianimatore. A preoccupare maggiormente i medici, più che i traumi, sono le condizioni dettate dal congelamento: la lunga permanenza ad alta quota e le temperature rigidissime hanno prodotto vari congelamenti sul corpo di Cassardo. 

Il quadro clinico sarà più chiaro nelle prossime ore, ma di certo sono in programma azioni e interventi volti a ridurre i traumi subiti dall'alpinista. Un percorso lungo, che Francesco Cassardo affronterà a pochi chilometri da casa sua, supportato da quei parenti e amici che anche nel momento più buio non hanno mai smesso di credere in un lieto fine.

Andrea Parisotto

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium