/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 19 luglio 2019, 16:14

Metropolitana a Rivoli, Errigo (Pd): "Sulla tratta fino a Cascine Vica servono idee chiare"

Il segretario cittadino dei Dem: "Entro fine anno il bando per la tratta, ma se ci saranno ripensamenti si rischiano tempi lunghi e imprevisti"

Metropolitana a Rivoli, Errigo (Pd): "Sulla tratta fino a Cascine Vica servono idee chiare"

Metropolitana e futuro. Ecco uno dei primi temi che si stanno affrontando a Rivoli, in consiglio comunale. "Entro fine anno verrà fatto il bando per la tratta fino a Cascine Vica. È stato dato a Infra.TO l'incarico di progettare l'area di attestamento con lo studio della viabilità e dei parcheggi. Durante il Consiglio Comunale, ho sentito dire al neo sindaco Tragaioli di voler rivedere la questione per capire come incorporare la sua fantomatica promessa elettorale della porta di ingresso in Città".

Così, in una nota, si esprime Alessandro Errigo, segretario del Pd di Rivoli. "Non voglio stare a sindacare sulla scelta, ognuno può avere la propria visione, ma vorrei solo che si facesse attenzione: la progettazione dell'area è già finanziata. Qualsiasi modifica allungherebbe notevolmente i tempi e comunque dei costi per l'amministrazione".

"Vorrei solo che si meditasse bene su due punti - procede -. Innanzitutto un processo avviato e finanziato ci permetterebbe tra pochi anni di avere la metro funzionante. Qualsiasi ripensamento o modifica comporterà un allungamento dei tempi e maggiori costi per Rivoli, se non conseguenze peggiori (tutti abbiamo visto cos’è successo in Piazza Bengasi a fronte di alcuni problemi)".

"Inoltre - conclude Errigo - la stazione di interscambio con la tangenziale a Cascine Vica deve essere pensata in ottica futura come stazione intermedia. Se stravolgiamo ogni ragionamento pensandola come capolinea bloccheremo ogni possibile prolungamento verso Rivoli centro. Penso quindi che il nostro impegno oggi debba essere quello di una rapida messa in funzione delle fermate finanziate e nel prossimo futuro quello della progettazione del prolungamento oltre Rivoli. Il rischio concreto di ripensamenti e incertezze è quello di perdere risorse e opportunità".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium