/ Cronaca

Cronaca | 24 giugno 2019, 07:13

Bloccati in quota mentre cercano di raggiungere il bivacco: salvi due giovani escursionisti di Venaria e Perugia

La disavventura è capitata nella zona di Ceresole Reale: i soccorsi sono scattati prima di mezzanotte di domenica. I due sono in buone condizioni

Bloccati in quota mentre cercano di raggiungere il bivacco: salvi due giovani escursionisti di Venaria e Perugia

Soltanto un grosso spavento e una notte trascorsa all'aperto. Si è conclusa così, poco dopo le 7 di questa mattina, la disavventura capitata a Ceresole Reale a due escursionisti che si sono trovati in difficoltà.
Le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, dopo un'intera notte di intervento, sono riusciti a raggiungere i due, rimasti bloccati in quota dal buio mentre tentavano di raggiungere il Bivacco Giraudo.

L'allarme è scattato nella serata di ieri, quando i tecnici erano usciti intorno alle 23.30 dopo che la centrale operativa del Soccorso alpino aveva localizzato con precisione i malcapitati ottenendo le loro coordinate gps dagli smartphone con la tecnologia sms locator. I due, una ragazza di Venaria Reale di 23 anni e un ragazzo di Perugia di un anno più grande, avevano comunicato di essere in buone condizioni fisiche, di essere bene equipaggiati, ma di aver bisogno di supporto per proseguire.

Sono stati raggiunti intorno a quota 2400 metri alle 3.50 e poco dopo hanno iniziato la discesa accompagnati dai tecnici del Soccorso alpino. All'intervento hanno partecipato anche i Vigili del Fuoco con l'impiego di una squadra di Saf.

M.Sci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium