/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 21 giugno 2019, 16:03

Mobilità alternativa: anche Collegno salta in sella con il progetto "BiciXTutti"

Insieme agli altri Comuni della Zona Ovest sarà possibile ottenere incentivi per chi compra un mezzo a due ruote

Mobilità alternativa: anche Collegno salta in sella con il progetto "BiciXTutti"

Anche Collegno vuole dimostrare di essere una città a prova di mezzi a due ruote. E per farlo, aderisce alla nuova campagna approvata nei comuni del Patto della Zona Ovest ribattezzata “BiciXTutti”, che offre incentivi economici per far pedalare i cittadini per tutta l’estate.

Lo strumento è a disposizione di residenti, imprese, organizzazioni no profit e condomini anche di Alpignano, Buttigliera Alta, Druento, Grugliasco, Pianezza, Rivoli, Rosta, San Gillio, Venaria Reale e Villarbasse. Sono questi i Comuni che aprono le porte alla mobilità sostenibile per l’acquisto di biciclette che li accompagneranno negli spostamenti casa-scuola e casa-lavoro nell’ambito del progetto “ViVO”, partendo da 150 a 500 euro di contributi per scegliere il proprio mezzo a due ruote con un’agevolazione fissata al 50% della spesa effettivamente sostenuta. Si parte, infatti, da 150 euro per una bici tradizionale, per poi passare a 200 euro per l’acquisto d una bici a pedalata assistita o di un tandem, fino a 500 euro per una cargo bike o di un modello che presenti caratteristiche compatibili con l’utilizzo da parte di un'utenza con capacità di mobilità ridotta. 

La nuova campagna di incentivi per le bicicletta è dunque aperta a chi ne fa richiesta attraverso il modulo disponibile nel sito della Zona Ovest.

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium