/ Attualità

Attualità | 20 giugno 2019, 20:27

Grugliasco, grido d'allarme per le condizioni del Palazzetto dello Sport

La replica del sindaco Montà: "E' proprietà privata: faremo le opportune verifiche, ma non possiamo fare altro"

Grugliasco, grido d'allarme per le condizioni del Palazzetto dello Sport

"Sono un grugliaschese preoccupato della situazione che riguarda il Palazzetto dello Sport di Grugliasco, di via C.L.N. 56". Comincia così la lettera aperta che un cittadino ha voluto scrivere alle istituzioni locali per accendere i riflettori sulla struttura dedicata alla pratica dello sport nel suo Comune. "Mio figlio ha praticato un corso di calcio a 5, organizzato dallo Sportiamo, ed ho potuto vedere con i miei occhi lo stato di degrado delle struttura. Gli spogliatoi sono al limite della praticabilità per igiene e sicurezza. I tre campi sono completamente al freddo durante il periodo invernale. Quando piove cade acqua sui campi. Un muro alle spalle di una tribuna ha formazioni di muffa per diversi metri quadrati. Io ed altri genitori abbiamo fatto presente il nostro disappunto in diverse occasioni, ma purtroppo non si riesce a capire chi sia responsabile della struttura. Prima che qualcuno si possa fare male, mi auguro che qualcuno possa intervenire".

Un grido d'allarme che però ha trovato la risposta di Palazzo Civico, a breve giro di posta. "La struttura è di proprietà privata su area concessa dal comune di Grugliasco - precisa il sindaco di Grugliasco, Roberto Montà -. Il gestore sta vivendo una situazione di difficoltà evidente da cui scarsa cura e attenzione nella ordinaria manutenzione. Per quanto attiene problemi di sicurezza e igienico sanitari chiedo al Comandante di effettuare le opportune verifiche. Al netto di questo essendo una struttura privata non possiamo fare altro".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium