/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 12 giugno 2019, 07:09

Rivoli, lectio magistralis di Massimo Recalcati sulla "Ferita degli adolescenti"

Appuntamento fissato con uno dei più importanti psicoanalisti italiani il 26 giugno alle 18 in via Grandi 5 a Rivoli

Rivoli, lectio magistralis di Massimo Recalcati sulla "Ferita degli adolescenti"

Mercoledi 26 giugno alle 18 gli Istituti Riuniti “Salotto e Fiorito” di Rivoli presentano la lectio magistralis di Massimo Recalcati dal titolo “La ferita degli adolescenti”, presso l’istituto in Via Grandi 5 a Rivoli.

“Quante volte gli adolescenti trovano, incontrano il proprio desiderio dopo un’esperienza di fallimento, di sbandamento, di deviazione dal solco tracciato per loro dall’Altro…L’adolescenza è un viaggio turbolento… E’ un momento di scorticamento identificatorio doloroso ma è anche un tempo di grande apertura, di curiosità, di sperimentazione. Si incontra la vita nella sua dimensione più sfaccettata e più ricca”. Così dice proprio Recalcati nel suo "Elogio del fallimento".

Massimo Recalcati, psicoanalista tra i più noti in Italia, dirige l’Irpa (Istituto di ricerca di psicoanalisi applicata) e nel 2003 ha fondato Jonas Onlus (Centro di clinica psicoanalitica per i nuovi sintomi). Scrive per “la Repubblica” e insegna Psicopatologia del comportamento alimentare presso l’Università di Pavia e Psicoanalisi e scienze umane presso l’Università di Verona. Ha pubblicato numerosi libri, tradotti in diverse lingue, tra cui: Ritratti del desiderio (2012), Jacques Lacan. Desiderio, godimento e soggettivazione (2012), Non è più come prima (2014), L’ora di lezione (2014) e Contro il sacrificio (2017). Con Feltrinelli ha pubblicato: Il complesso di Telemaco (2013), Le mani della madre (2015), Il mistero delle cose (2016), Il segreto del figlio (2017), A libro aperto (2018) e Mantieni il bacio. Lezioni brevi sull’amore (2019).

L'incontro è a ingresso libero. Per partecipare è necessario prenotarsi inviando una mail a: salottofiorito@salfior.it Le prenotazioni saranno accettate fino ad esaurimento posti.

 

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium