/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 07 giugno 2019, 14:49

Grugliasco, i ragazzi delle medie “King” ed “Europa Unita” ripuliscono per tre giorni i parchi Champagnat e Paradiso [FOTO]

L’assessora Martino: “Il progetto ‘ComunitAzione’ consente di sentirsi parte di un insieme e permette di sostenere l’educazione come prodotto di un’attività solidale”

Grugliasco, i ragazzi delle medie “King” ed “Europa Unita” ripuliscono per tre giorni i parchi Champagnat e Paradiso [FOTO]

Sono appena terminati, nel quadro del progetto “ComunitAzione", i tre giorni che hanno visto i ragazzi delle scuole medie “Europa unita” e “King” di Grugliasco durante i quali, in accordo con l’assessorato alle Politiche giovanili, sono usciti dalle classi e, dalle 8 alle 13.30, sono andati a ripulire strade e parchi (Champagnat e Paradiso ndr) nei dintorni dei propri istituti con l’obiettivo di rendere il quartiere che frequentano giornalmente più accogliente, sicuro e colorato mettendosi al servizio del bene comune.

“Il progetto ComunitAzione – ha detto l’assessora alle Politiche giovanili Elisa Martino – consente ai membri della comunità di sentirsi parte di un insieme dove viene chiesto ad insegnanti ed educatori di avere cura dei nostri giovani nel senso di aprirsi all’ascolto dei bisogni che vengono da loro evidenziati. L’amministrazione comunale crede molto in questo programma collettivo perché permette di sostenere l’educazione intesa non come un’azione solitaria ma come il prodotto di un’attività solidale”.

Grugliasco, Collegno, Rivoli, Moncalieri, Nichelino, Settimo Torinese e La Loggia sono i sette Comuni della cintura urbana torinese che hanno dato vita al programma rivolgendolo ai più giovani: durerà 30 mesi e contempla 50 partner, 21 scuole, 84 classi, 4.300 studenti, 320 insegnanti e 50 educatori; mette in campo strategie educative in favore di una comunità che si prende cura di sé e che mira a contrastare i fenomeni della dispersione scolastica e della povertà educativa. Associazioni, scuole ed enti locali hanno dato vita ad una vasta collaborazione per costruire una rete di supporto agli studenti con attività che aspirano a creare una vera comunità educante che ogni giorno si occupi del futuro dei giovani.

A Grugliasco, durante questa prima annualità, le attività si sono svolte in quattro scuole (King, Di Nanni, 66 Martiri e Marie Curie), sono stati coinvolti 460 studenti, 20 insegnanti e 6 educatori; oltre a ciò sono stati avviati tre presidi educativi pomeridiani chiamati Cec (Centri educativi di comunità) presso il centro civico Paradiso (viale Radich 6), l’Oratorio Go (viale Giustetti 12) e la Casa del volontariato (via Crea 27) nei quali i ragazzi maggiormente a rischio di dispersione scolastica possono ricevere supporto allo studio e sperimentarsi in laboratori creativi ed espressivi. Per accedere ad ulteriori informazioni scrivere all’indirizzo cec.grugliasco@gmail.com.

Massimo Bondì

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium