/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 06 giugno 2019, 19:15

Venaria dal cuore d'oro, tanti fondi i raccolti il 2 giugno e che saranno usati per finalità benefiche

In occasione della quarta edizione di "Venaria in festa" i cittadini hanno dimostrato ancora una volta la loro disponibilità a promuovere la solidarietà

Venaria dal cuore d'oro, tanti fondi i raccolti il 2 giugno e che saranno usati per finalità benefiche

Venaria dal cuore d'oro. Una boccata d'ossigeno in un periodo in cui - quando si parla della città della Reggia - si fa riferimento soprattutto alle difficoltà e alle frizioni politiche che stanno interessando la giunta e il Consiglio comunale, soprattutto tra i banchi della maggioranza.

L'occasione per spostare i riflettori su un altro tema è stata la quarta edizione di “Venaria in Festa”, che si è svolta lo scorso 2 Giugno all’interno delle iniziative per la Festa della Repubblica e che prevedeva, tra i vari appuntamenti in programma, lo Street Food in piazza  Pettiti, dove era possibile gustare la merenda e la cena, e il cui ricavato andava devoluto a scopo benefico.

Questa iniziativa, a cura della Pro Loco Altessano-Venaria Reale, dell'ente di Formazione Alberghiera Formont e dell'Avis Venaria, ha invitato i cittadini ad esprimere con la loro partecipazione, la sensibilità verso gli altri, la quale si è tradotta anche nella scelta, quest’anno ancor più convintamente, di una iniziativa  ecosostenibile. Infatti,  piatti, bicchieri e posate dello Street Food erano biodegradabili e l’acqua è stata fornita dalla SMAT. Iniziativa che coincide con la campagna di sensibilizzazione in tal senso, delle Pro Loco (il 2 Giugno  era anche la giornata nazionale delle Pro Loco), che invitava tutte le associate a un approccio più a favore dell’ambiente. 

In mezzo a un programma piuttosto ricco, gli Scout Venaria 1, con l’allestimento di un campo base e con l’offerta al pubblico di vari tipi di piantine, ha raccolto mille euro che verranno utilizzati per le attività estive del gruppo. Grazie alle offerte raccolte dall’Accademia Pictor (155 euro) ed al ricavato della cena e della merenda dello Street Food, gestito dalla Pro Loco con la collaborazione della Scuola di Formazione Alberghiera Formont, l’Avis di Venaria, la Protezione Civile di Venaria, la Croce Verde di Venaria e l’Associazione Le Aquile, sono stati raccolti in tutto 1.400 euro che saranno donati in parte alla FAND (400, che si aggiungono ai 250 raccolti in questa giornata direttamente dall’Associazione tramite le offerte volontarie), mentre i restanti 1.000 saranno reinvestiti dalla Pro Loco nelle attività di supporto per le associazioni del territorio.

"La quarta edizione di Venaria in Festa è stata un trionfo di convivialità e di altruismo - racconta il presidente del Consiglio comunale, Andrea Accorsi, ancorché dimissionario in base a quello che ha dichiarato durante l'ultimo consiglio comunale e protagonista in prima persona delle fibrillazioni nel mondo grillino di Venaria -. Per questo ringrazio le tante associazioni del territorio intervenute, le band e tutti i cittadini che vi hanno preso parte a vario titolo, dimostrando che Venaria, nei momenti di aggregazione e di beneficenza c’è".

Massimiliano Sciullo

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium