/ Politica

Politica | 03 giugno 2019, 07:45

Anche a Collegno grande festa per il 2 giugno

Una festa in piazza con i cittadini, di fronte al municipio, ricordando quel voto del 2 giugno 1946. Casciano: "La nostra, una Costituzione viva"

Anche a Collegno grande festa per il 2 giugno

Una festa in piazza con i cittadini quella del 2 giugno. Collegno ha celebrato la festa della Repubblica di fronte al municipio ricordando quel voto del 2 giugno 1946.

"Due giorni fa ho consegnato la costituzione ai diciottenni e devo dire che pensavo di raccontare loro qualcosa ma la lezione l’ho avuta io - ha raccontato il sindaco Francesco Casciano -. La nostra è una costituzione che è viva. Quindi dobbiamo impegnarci tutti. Questi sono i principi che portiamo nel cuore e nelle nostre azioni. Collegno è una città speciale. Noi siamo la prima città piemontese per l’erogazione dei servizi.  L’impegno per i prossimi cinque anni è chiaro. Impegnarsi per migliorarsi sempre, perché qui sappiamo fare squadra e ciascuno fa la propria parte. Solo con l’impegno di tutti cambieremo positivamente la nostra Collegno”. 

Diana Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium