/ Eventi

Eventi | 24 maggio 2019, 19:29

Alpignano, il Palio dij Cossot si fa internazionale con quattro nazioni presenti nella corsa del 21 luglio

Al via gli allenamenti della squadra, coinvolgendo tutti i cittadini

Alpignano, il Palio dij Cossot si fa internazionale con quattro nazioni presenti nella corsa del 21 luglio

E’ stata ufficialmente presentata la squadra alpignanese che quest’anno si contenderà il ventesimo Palio dij Cossot. I futuri partecipanti si sono ritrovati il 14 maggio ad accogliere il benvenuto dell’amministrazione e a ricevere tutte le informazioni necessarie per dare il via agli allenamenti e sulla gara vera e propria, che come sempre si svolgerà la domenica sera. I contendenti, prima novità in 20 anni di Palio, arrivano tra diverse nazioni, unite con Alpignano: Fontaine (Francia)  e  Schmalkalden (Germania) gemellate con Alpignano. Si è aggiunta Montana (Bulgaria) gemellata con Schmalkalden. Il palio di quest’anno si svolgerà dal 19 al 22 luglio e la corsa si terrà domenica 21, nel consueto clima di attesa e di sostegno dei corridori. Quest’anno, appunto, a differenza degli altri anni, i corridori locali si sfideranno con quelli delle altre tre nazioni. I quattro borghi saranno quindi rappresentati da quattro nazionalità diverse che hanno già ricevuto l’asta con la quale si corre la staffetta che è stata consegnata durante uno degli incontri che si sono svolti in occasione del progetto europeo Muzik. Tutti gli eventi principali in programma invece si svolgeranno come di consueto tra le mura del Castello, che per l’occasione torna a essere ribattezzato “di Provana” e sarà allestito conformemente ai due principali momenti storici, quello del 1356 e quello del 1678.

 

Ma non solo il Castello sarà la location della manifestazione, ma anche le zone limitrofe. Infatti, altra novità di quest’anno, l’Associazione Commercianti Alpignano curerà l’organizzazione di una delle “Sere d’estate”, il 19 luglio in Piazza Caduti con la serata di apertura del Palio, durante la quale si estrarranno gli abbinamenti delle squadre ai borghi e si svolgerà la premiazione del Cossòt d’oro, che per la XX edizione interesserà tutte le categorie previste: sport, cultura, sociale e attività economiche, oltre al premio speciale.

Le atlete e gli atleti saranno guidati dai coach Giuliana Chiesa, Sandra Costa, Giuseppe Di Matteo, Isabella Costa ed inizieranno ad allenarsi tutti insieme, a partire dal 27 maggio, il lunedì e il giovedì dalle 19.30 alle 21, con ritrovo al sottopasso di Cascina Govean alle ore 19.20.

Chiunque voglia unirsi agli allenamenti, indipendentemente dalla partecipazione alla gara, è ben accetto, perché lo spirito è quello di conoscere nuove persone per non correre da soli, ma soprattutto di divertirsi.

Paolo Giordanino

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium