/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 20 maggio 2019, 14:07

Venaria, vandali in azione nella succursale della scuola media Lessona: danni per 10 mila euro. Falcone: "Idioti del terzo millennio"

Distrutte lavagne, banchi e sedie: il bilancio è ancora in corso d'opera. La rabbia del sindaco

Venaria, vandali in azione nella succursale della scuola media Lessona: danni per 10 mila euro. Falcone: "Idioti del terzo millennio"

Lavagne distrutte, estintori aperti, banchi, sedie e cattedre ribaltati. È il bilancio del raid vandalico avvenuto nella notte alla scuola media "Lessona" di via Boccaccio, a Venaria.

Ignoti hanno forzato le finestre e si sono introdotti nel plesso, provocando danni per migliaia di euro. A dare l’allarme il bidello dell'istituto, che ha allertato le forze dell'ordine. Giá l'anno scorso la scuola, che oggi è rimasta chiusa, era stata presa di mira dai vandali. Del caso si stanno occupando i vigili urbani.

"Questa è la situazione in cui abbiamo trovato oggi molti locali della Lessona succursale: a occhio e croce sono 10 mila euro di danni che toccherà prendere dalle casse del Comune per i ripristini, pulizie, Lim danneggiate, finestre spaccate e così via. Soldi che appartengono a tutti i venariesi, compresi i genitori dei vandali che hanno devastato i locali di una scuola e compresi i vandali: idioti del terzo millennio che probabilmente si vanteranno con gli amici. Non ci sono parole". Va già in maniera decisamente pesante e severa, il sindaco di Venaria Roberto Falcone.

"Ai ragazzi che invece hanno a cuore la propria scuola e che siano a conoscenza di qualcosa - conclude il primo cittadino - dico che la mia porta è sempre aperta, anche riservatamente, per far pagare chi ha fatto questo danno alla Città".

Marco Panzarella e Massimiliano Sciullo

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium