/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 18 maggio 2019, 14:22

Grugliasco, “Uniti nel ricordo”: Toro e Juve insieme sul taxi per non dimenticare le 70 vittime di Superga e dell’Heysel

Il museo del Grande Torino aderisce all’evento insieme alle associazioni “Familiari vittime dell’Heysel”, “Quelli di via Filadelfia” e “Art in taxi”

Grugliasco, “Uniti nel ricordo”: Toro e Juve insieme sul taxi per non dimenticare le 70 vittime di Superga e dell’Heysel

Il museo del Grande Torino di Grugliasco aderisce all’evento “Uniti nel ricordo” insieme alle associazioni “Familiari vittime dell’Heysel”, “Quelli di via Filadelfia” e “Art in taxi” in occasione del 70° anniversario della tragedia di Superga e del 34° anniversario di quella dell’Heysel per ricordare tutte le vittime delle disgrazie legate al mondo sportivo, col contributo della cooperativa “Taxi Torino”.

Il 4 maggio 1949 l’aereo che trasportava la squadra del Grande Torino di ritorno da Lisbona si schiantò contro il fianco della collina di Superga, non ci furono sopravvissuti e morirono 31 persone tra calciatori, dirigenti, giornalisti e personale di volo. Il 29 maggio 1985 allo stadio Heysel di Bruxelles, dov’era in programma la finale di Coppa dei campioni tra Liverpool e Juventus, sugli spalti si consumò un’altra disgrazia nella quale morirono 39 tifosi bianconeri.

L’iniziativa è già scesa in campo e giocato il suo primo tempo dal 20 aprile al 4 maggio (anniversario di Superga) e prosegue riprendendo da oggi fino al 29 maggio (anniversario dell’Heysel). In questi due periodi 70 tassisti torinesi, pari alla somma delle vittime, espongono all’interno delle proprie auto un’immagine fotografica dell’artista e tassista Vincenzo Bruno che simboleggia il vuoto e la tristezza che lasciano queste sciagure.

Per accedere ad ulteriori informazioni, ci sono i numeri di telefono 331/7869435 (Gianpiero Audisio) e 347/7079275 (Enrico Valle), gli indirizzi mail taxigranata.friends@email.it  e artintaxi@gmail.com , i siti www.museodeltoro.it  e www.saladellamemoriaheysel.it.

Massimo Bondì

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium