/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 11 maggio 2019, 15:20

Arriva “Adotta un albero” per i bambini di Grugliasco nati l’anno scorso

L’assessore Gaito: “Oltre ad aver provveduto alla piantumazione il Comune assicura anche la manutenzione e la cura della pianta adottata”

Arriva “Adotta un albero” per i bambini di Grugliasco nati l’anno scorso

Domani il “Prato dell’università” (dalle 10.30 alle 12.30 con ingresso da corso Torino) ed il “Prato degli orti urbani” (alle 16) di strada del Gerbido saranno gli scenari dell’evento “Adotta un albero” rivolto ai bambini nati l’anno scorso e residenti a Grugliasco: i genitori attaccheranno direttamente all’albero un cartellino col nome del proprio figlio per identificare la pianta adottata e verrà loro consegnato l’attestato di assegnazione.

Ad ottobre dell’anno scorso 250 famiglie hanno ricevuto una lettera d’invito ad aderire adottando un albero a fronte di un contributo di dieci euro versato a titolo simbolico al Comune che da tempo ottempera alla legge secondo cui quelli sopra i 15.000 abitanti sono tenuti a piantare un albero per ogni bambino nato che, al raggiungimento dei tre anni, potrà avere una propria pianta.

“Oltre ad aver provveduto alla piantumazione il Comune assicura anche la manutenzione e la cura della pianta adottata – spiega l’assessore all’Ambiente Emanuele Gaito – senza chiedere più nulla alla famiglia adottante e, in caso di morte della stessa, s'occuperà della sua sostituzione senza ulteriori oneri. Viene offerta questa possibilità all’età di tre anni perché è il tempo necessario affinché la pianta raggiunga un’altezza sufficiente per essere riconosciuta anche dal bambino, che potrà così ricordarla e mostrarla in futuro ad altri bambini”. In caso di maltempo le due cerimonie si svolgeranno ugualmente nella sede della società Bsr in via Da Vinci.

Massimo Bondì

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium