/ Sanità

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | 18 aprile 2019, 10:42

Torino ospita una delegazione di manager francesi: l'Asl To3 modello territoriale di riferimento

Sotto osservazione in particolare Avigliana, di recente oggetto di una specifica riconversione atta a soddisfare i bisogni di salute di un territorio strategico e oggetto proprio della collaborazione transfrontaliera

Torino ospita una delegazione di manager francesi: l'Asl To3 modello territoriale di riferimento

 

“Le Graph”, gruppo di direttori ospedalieri francesi che riunisce medici, filosofi, industriali, economisti ... per sviluppare e promuovere la riflessione sui principali temi della salute e della società, in particolare nella ricerca di una continua evoluzione delle migliori organizzazioni ospedaliere, ha organizzato uno specifico evento, di livello internazionale, a Torino, con esperti e manager della sanità francese e italiana, tra cui membri e consulenti del Ministero della Salute francese, con l’obiettivo di discutere sulle migliori politiche sanitarie europee e la sostenibilità dei diversi sistemi sanitari.

Da ieri infatti presso l’NH hotel delle Porte Palatine di Torino, sono iniziati incontri a tema e seminari specifici organizzati da “Le Graph”, per dibattere sui nuovi modelli internazionali di sanità pubblica e per contribuire a creare un humus comune di conoscenza reciproca dei modelli organizzativi di Italia e Francia: si alterneranno così in modo dinamico numerosi professionisti del settore, dall’Assessore Regionale alla Salute Antonio Saitta, a Fulvio Moirano, Direttore Generale dell’Azienda per la Tutela della Salute della Regione Sardegna, a Danilo Bono, Direttore Responsabile del settore Programmazione Sanitaria della Regione Piemonte a Claudio Vagnini, Direttore Generale dell’ASL di Ferrara oltre al Direttore Generale dell’ASLTO3 Dr. Flavio Boraso e al Direttore della Città della Salute di Torino Dr. Silvio Falco. Il tutto guidato dalle esperte mani del Dr. Gerard Vincent membro del Ministero della Salute francese.

Tali incontri saranno intervallati da approfondimenti tematici, con visite mirate ad esperienze di eccellenza quali quelle presenti presso la Città della Salute di Torino, presso l’IRCCS di Candiolo e presso il Polo Sanitario di Avigliana dell’AslTo3 (esempio di organizzazione sanitaria in un contesto territoriale di particolare interesse per la cooperazione transfrontaliera).

Proprio ad Avigliana, di recente oggetto di una specifica riconversione atta a soddisfare i bisogni di salute di un territorio strategico e oggetto proprio della collaborazione transfrontaliera, la delegazione francese avrà la possibilità di verificare e toccare con mano tutte le novità gestionali implementate, in particolare approfondendo il modello delle Case della Salute, l’utilità ed efficacia del CAVS nonché il valore aggiunto della Telemedicina.

 

comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium