/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 18 aprile 2019, 13:46

Rifiuti tossici a due passi da La Mandria: 10 denunciati

Sequestrati capannoni e una grande discarica abusiva. Impiegati 60 carabinieri

Rifiuti tossici a due passi da La Mandria: 10 denunciati

I carabinieri di Venaria hanno denunciato 10 persone accusate, a vario titolo, di esercizio abusivo della professione, omessa bonifica, attività non autorizzata di gestione rifiuti, deposito incontrollato di rifiuti pericolosi, interventi edilizi in zone sottoposte a vincolo paesaggistico e ambientale.

I militari, coadiuvati dai colleghi del nucleo cinofilo di Volpiano e dagli elicotteristi, oltre che dalla polizia municipale di Venaria, hanno riscontrato una serie di irregolarità, fra cui lo stoccaggio abusivo di olii esausti e di pneumatici e batterie per auto in un'area che sorge nei pressi del parco regionale de La Mandria, fra via della Baschera e via Stefanat. L'operazione ha coinvolto 60 carabinieri e ha portato al sequestro di capannoni industriali abusivi e 80mila metri quadrati di discarica illecita, all'interno della quale erano state incenerite circa 300 tonnellate di rifiuti urbani e speciali pericolosi.

Sempre nella stessa area, in un'officina aperta senza autorizzazioni, sono stati rinvenuti 29 motori di varie automobili, probabilmente rubati.

Marco Panzarella

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium