/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 11 aprile 2019, 17:32

Collegno, ecco la lista dei candidati del Partito Democratico al fianco di Casciano

Sono 24 i nominativi delle persone che si presenteranno alle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio a sostegno del primo cittadino uscente

Collegno, ecco la lista dei candidati del Partito Democratico al fianco di Casciano

Sono 24 i candidati del Partito Democratico che si presenteranno alle elezioni amministrative di Collegno del prossimo 26 maggio con una lista che sosterrà la candidatura a sindaco di Francesco Casciano.

“I componenti di questa lista rappresentano “mondi diversi” con sensibilità diverse. Ciascuno di loro, per motivi di studio o lavoro, ha esperienze e conoscenze diverse e proprio per questo saranno in grado di dare un contributo importante per le idee, gli obiettivi e le nuove sfide che si porrà la nuova amministrazione nel quinquennio 2019-2024 – ha dichiarato il segretario del PD di Collegno Gianluca Treccarichi -. Per vagliare le diverse candidature fosse necessario formare una commissione formata da compagni e amici che avessero come requisito principale proprio l’esperienza. Insieme abbiamo selezionato le competenze di ciascun candidato e il loro Curriculum Vitae. Successivamente, le proposte della commissione, sono state poste al voto del nostro Direttivo di Circolo lo scorso 2 aprile”.

Volti nuovi, ma anche personalità impegnate da tempo nella politica locale caratterizzano la lista del Partito Democratico di Collegno. I candidati sono Gianluca Treccarichi, Antonio Garruto, Maria Grazia De Nicola, Matteo Cavallone, Silvia Ala, Vanda Bernardini, Clara Bertolo, Maura Bulgarelli, Anna Lucia Catapano, Davide Armentano, Ida Chiauzzi, Teodora Gabriela Cotofre, Gino D’elia, Michele Di Laura, Elisa Dosio, Claudio Ferrari, Angelo Gennaro, Davide Gorzegno, Vincenzo Lupoli, Giulia Marino, Davide Morra, Marina Ponzetto, Samir Riad, Giovanna Scarlata.

“Da queste ventiquattro persone mi aspetto prima di tutto impegno e senso di appartenenza, e sono certo non mancheranno – ha proseguito Treccarichi -. La nostra forza è da sempre credere nel valore del gruppo. Credo che ciascuno di noi da ogni esperienza debba imparare un qualcosa. Alcuni di questi candidati sono volti completamente nuovi che si stanno affacciando per la prima volta alla politica, altri hanno un po’ più di esperienza. Credo ci sia il giusto bilanciamento tra queste due caratteristiche”.

Diana Tassone

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium