/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 03 aprile 2019, 15:10

Collegno, sgombero per una decina di abusivi in via Sassi e via Certosa

Il sindaco Casciano: "Lo Stato continua a delegare azioni che non spetterebbero agli enti locali, con grande dispendio di controlli e personale"

Collegno, sgombero per una decina di abusivi in via Sassi e via Certosa

Un’ordinanza per lo sgombero di quattro insediamenti abusivi stanziati in area privata tra via Sassi e via Certosa. La polizia municipale di Collegno, con il supporto e la collaborazione dei carabinieri, ha convinto una decina di persone, che occupavano le baracche, ad abbandonare con i loro effetti personali l’area senza tensioni o problemi.

“Noi sindaci abbiamo bisogno di leggi più efficaci al fine di poter contrastare con maggior efficacia questi fenomeni – ha commentato il primo cittadino, Francesco Casciano – che richiedono un alto dispendio di controlli e personale dei Comuni. Lo Stato continua a delegare di fatto azioni che non spetterebbero agli enti locali. Sebbene non ci siano problemi di ordine pubblico, gli aspetti igienico sanitari nei nostri contesti urbani non possono essere assolutamente tollerati”.

Diana Tassone

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium