/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 02 aprile 2019, 19:26

Collegno, Giovanni Impastato ricorda il fratello nel giardino dedicato a Peppino

Un momento presso il giardino dei Cento Passi, dedicato a Peppino Impastato, per ricordarlo ed esortare all’impegno civile per la difesa della legalità

Collegno, Giovanni Impastato ricorda il fratello nel giardino dedicato a Peppino

Un omaggio al monumento dedicato a Peppino Impastato nel giardino dei Cento Passi, per ricordare la figura importante di un uomo morto ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978. Collegno ha voluto commemorarlo insieme al fratello, Giovanni Impastato, all’associazione Casa Sicilia, all’associazione calabresi di Alpignano e Caselette e i giovani collegnesi in servizio civile, che hanno fatto un percorso formativo sulla legalità.

Non solo un mazzo di fiori per ricordare Peppino Impastato, ma anche importanti parole quelle di Giovanni, per serbare memoria del suo carattere forte e ribelle ed esortare all’impegno civile per la difesa della legalità. Il sindaco Francesco Casciano ha inoltre voluto ricordare come nessuna parte del Paese si possa ritenere al riparo da infiltrazioni mafiose e che occorre vigilare e tenere alta l’attenzione per contrastare con efficacia l’illegalità.

Diana Tassone

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium