/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 29 marzo 2019, 09:55

Sconosciuto al fisco, commerciante di Rivoli impiegava anche lavoratori in nero

I finanzieri hanno constatato un’evasione di oltre 125 mila euro. Sanzioni fino a 67 mila euro

Sconosciuto al fisco, commerciante di Rivoli impiegava anche lavoratori in nero

Tre lavoratori in nero per sanzioni fino a 67 mila euro.

Sono alcuni dei numeri di un intervento della Guardia di Finanza di Torino che nei giorni scorsi ha controllato un commerciante di Rivoli, comune della prima cintura torinese.

I Finanzieri del Gruppo Orbassano hanno constatato come i lavoratori prestavano la loro opera totalmente “in nero”, esposti in tal modo ad elevati rischi in termini di sicurezza e di garanzie assistenziali.

Oltre alle gravi responsabilità inerenti l’assunzione del personale, sono state riscontrate anche anomalie contabili ed amministrative, ora al vaglio degli inquirenti.

Nei confronti dello stesso imprenditore, infatti, completamente sconosciuto al fisco, i Finanzieri, hanno per ora constatato un’evasione per oltre 125.000 euro. Il commerciante è stato inoltre sanzionato per aver retribuito i lavoratori con denaro contante.

Giovane il personale irregolarmente impiegato e sorpreso a svolgere le mansioni di commesso e addetto vendita. 

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium